in

Raikkonen è rimasto deluso dall’ultima stagione con Alfa Romeo

Kimi Raikkonen: il pilota finlandese non è rimasto contento della decisione di Alfa Romeo di non sviluppare la monoposto nel 2021

Kimi Raikkonen

Il numero uno di Alfa Romeo F1 Team Orlen, Frederic Vasseur, ha ammesso che Kimi Raikkonen che nel 2021 ha corso la sua ultima stagione in Formula 1 c’è rimasto male per come sono andate le cose per la sua squadra nel suo ultimo anno. Alfa Romeo ha deciso proprio all’inizio della stagione di non sviluppare la propria C41, concentrando invece tutti i propri sforzi di progettazione e budget sulle auto completamente nuove del 2022.

Vasseur ammette la delusione di Kimi Raikkonen per la scelta di Alfa Romeo nel 2021

Sebbene Kimi Raikkonen abbia migliorato il suo punteggio nel 2021 rispetto al 2020, ottenendo 10 punti la scorsa stagione con due P8 nell’ultima parte della stagione, è riuscito ad entrare in top ten in appena 4 gare su 22. Vasseur ha ammesso che Raikkonen non si aspettava quella decisione e che ovviamente sperava di chiudere la sua carriera in maniera migliore.

Alla fine però da vero professionista ha accettato la decisione del suo team e ha continuato a correre fino alla fine della stagione pur sapendo che avrebbe potuto ottenere solo pochissimi punti data la strategia del suo team di puntare forte sul 2022. Come ricorderete l’annuncio ufficiale del suo ritiro è avvenuto a settembre.

Kimi Raikkonen
Kimi Raikkonen: il pilota finlandese non è rimasto contento della decisione di Alfa Romeo di non sviluppare la monoposto nel 2021 ultima sua stagione nel grande circus

Sebbene il team Alfa Romeo abbia ottenuto in Formula 1 più punti nel 2021 rispetto al 2020, il team motorizzato Ferrari è sceso al nono posto nel Campionato Costruttori, battuto dalla Williams. In questa stagione che inizierà a marzo il team del Biscione avrà una formazione di piloti completamente nuova con l’ex Mercedes Valtteri Bottas e il giovane pilota cinese Guanyu Zhou. Quest’ultimo è al suo debutto in F1 e porterà in dote oltre 30 milioni di euro in sponsorizzazioni.

Ti potrebbe interessare: Kimi Raikkonen: l’ultimo omaggio della Ferrari al pilota finlandese è un modellino