in

Nuova Lancia Delta: la novità lascia perplessi

Nuova Lancia Delta: la vettura tornerà nel 2028 ma sarà solo elettrica al 100 per cento e questo suscita alcune perplessità

L’arrivo di una nuova Lancia Delta ha suscitato emozioni contrastanti tra i numerosi fan di Lancia e tra tutti coloro che amano questo iconico modello che ha fatto sicuramente la storia della casa automobilistica piemontese. Se inizialmente l’annuncio del ritorno sul mercato aveva suscitato gioia ed entusiasmo tra gli appassionati di motori, sapere che l’auto arriverà sul mercato solo e soltanto in versione completamente elettrica ha lasciato perplessi la stragrande maggioranza dei fan e degli addetti ai lavori. 

Suscita qualche perplessità il fatto che la nuova Lancia Delta nel 2028 sarà un’auto solo elettrica

Ci si chiede in particolare che senso ha una nuova Lancia Delta completamente elettrica. La natura dell’auto che veniva usata da Lancia anche per partecipare al mondiale Rally richiederebbe che nella gamma vi siano versioni con motori a combustione, ma non sembra questo il caso di Lancia. Infatti il nuovo numero uno del marchio automobilistico, l’amministratore delegato Luca Napolitano ha detto chiaramente che questa auto tornerà sul mercato nel 2028 con sole versioni a zero emissioni.

Questo in quanto la casa piemontese ha promesso di elettrificare la sua gamma intera entro il 2026. Questo significa che quando finalmente arriverà una nuova Lancia Delta, la casa premium di Stellantis avrà già voltato pagina e venderà solo auto a zero emissioni.

Napolitano ha immaginato subito che la notizia avrebbe destato delle perplessità tra i clienti di Lancia ma ha voluto rassicurare tutti che anche la futura Delta sarà una vera Delta e cioè un’auto che sarà capace di emozionare chi si metterà alla sua guida garantendo piacere di guida e prestazioni al pari se non addirittura meglio di quanto faceva il vecchio modello.

Nuova Lancia Delta
Nuova Lancia Delta: la vettura tornerà nel 2028 ma sarà solo elettrica al 100 per cento e questo suscita alcune perplessità

Vedremo quali novità emergeranno a proposito della nuova Lancia Delta in questo 2022 che è appena cominciato ma che fin da subito dovrebbe regalare importanti novità per i marchi del gruppo Stellantis ed in primis per Lancia chiamata nel giro di 10 anni a rilanciarsi in grande stile nel segmento premium del mercato auto almeno per quanto concerne l’Europa.

La nuova Delta, insieme alla futura Aurelia e alla nuova generazione di Ypsilon a cui si potrebbero aggiungere tra oltre 5 anni altre vetture come Thema dovrebbero garantire un buon numero di immatricolazioni alla casa automobilistica piemontese.

Ti potrebbe interessare: Lancia Delta Integrale Evo II Edizione Finale: in vendita uno dei soli 250 esemplari prodotti

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento