in

Fiat Multipla elettrica: è esistita e veniva venduta in Cina

Proponeva fino a 200 km di autonomia e dei moduli batteria intercambiabili

La Fiat Multipla è considerata da molte persone una delle auto più brutte mai lanciate sul mercato. Tuttavia, è stata molto apprezzata per via di alcune caratteristiche come i sei posti a sedere, l’abitacolo particolarmente spazioso e l’ingombro generale ridotto. Molti però non sanno che la Multipla è stata venduta in Cina sotto il brand Zotye, anche in versione 100% elettrica.

Nel 1998, la casa automobilistica torinese deciso di entrare nel segmento delle monovolumi compatte con la Fiat Multipla. Nel 2004, la vettura ha ricevuto un restyling che è durato fino al 2010. L’aggiornamento ha portato con sé un design più moderno e apprezzabile, come i gruppi ottici della Fiat Idea.

Fiat Multipla Zotye
Fiat Multipla Zotye interni

Fiat Multipla: il brand cinese Zotye propose una versione completamente elettrica

La meno conosciuta Multipla assemblata in Cina è stata presentata alla fine del 2008 da Zatye Auto. Inizialmente, la vettura si chiamava Multiplan, ma in seguito fu ribattezzata M300 Langyue.

Anche se quest’azienda era conosciuta per aver introdotto in Cina dei cloni di veicoli europei (come la Porsche Macan), in questo caso si trattava di un rebranding ufficiale in seguito a un accordo fatto tra la casa automobilistica cinese e Fiat.

Fiat Multipla Zotye

A partire dalla fine del 2010 e dopo che la Fiat Multipla uscì di produzione in Europa, Zotye acquistò la linea di produzione dalla Fiat e iniziò ad assemblarla in Cina. L’utilizzo di componenti locali ha permesso di ridurre di parecchio il prezzo del veicolo, che partiva da 69.800 yuan (9666 euro). Sotto il cofano c’era l’originale motore aspirato a benzina da 1.6 litri di Fiat, capace di sviluppare 103 CV di potenza e 145 Nm di coppia massima. La potenza veniva scaricata sulla parte anteriore attraverso un cambio manuale a 5 marce.

La variante completamente elettrica era però una vera e propria novità a cui soltanto gli acquirenti cinesi potevano accedere visto che lo storico marchio di Torino non ha mai offerto una Fiat Multipla elettrica in Europa.

Fiat Multipla Zotye

La Zotye M300EV aveva un motore elettrico montato anteriormente che produceva 82 CV e 250 Nm. Il pacco batterie da 35,2 kWh permetteva alla monovolume da 1705 kg di percorrere fino a 200 km (nel ciclo NEDC) senza produrre emissioni.

Se ciò non bastasse, la vettura disponeva di moduli batteria intercambiabili presenti sotto i sedili posteriori. Ciascuno dei quattro pacchi batterie pesava 65 kg.

Le prestazioni commerciali della Zotye M300 Langyue in Cina non sono state entusiasmanti da portare al lancio di una nuova generazione. Tra il 2010 e il 2013, infatti, sono state vendute 25.036 unità.

Looks like you have blocked notifications!