in

Maserati 5000 GT: all’asta uno dei soli tre esemplari con carrozzeria Touring

Sotto il cofano c’è un motore V8 da 5 litri

La Maserati 5000 GT è una delle auto più rare progettate dalla storica casa automobilistica modenese. Ora, un esemplare del 1961 sarà presto offerto all’asta. La 5000 GT è stata la risposta diretta del Tridente alla Ferrari Superamerica. Tuttavia, mentre il cavallino rampante è riuscito a costruire 47 unità, Maserati ha assemblato solo 34 complessivamente.

Quello atteso all’asta il mese prossimo tramite Gooding & Company è uno di questi. Si tratta però di una Maserati 5000 GT ancora più speciale in quanto soltanto tre sono state carrozzate dalla Carrozzeria Touring di Milano.

Maserati 5000 GT 1961 asta
Maserati 5000 GT tre quarti posteriore

Maserati 5000 GT: Gooding & Company proporrà all’asta il mese prossimo un rarissimo esemplare

La 5000 GT in questione è stata mostrata per la prima volta al Salone di Ginevra nel 1960 e sarà la prima con carrozzeria Touring ad essere mai proposta all’asta. Sotto il cofano si nasconde un motore V8 da 5 litri, il primo mai offerto in un’auto stradale da Maserati. Si basava in gran parte sul propulsore da 4.5 litri utilizzato sulla 450S da corsa.

Dal 1960, l’auto è passata di mano diverse volte attraverso delle vendite private. Inizialmente, è stata venduta a un membro della famiglia Orsi (che gestiva all’epoca Maserati) prima di essere restituita all’azienda cinque anni dopo. È stata poi venduta a un principe saudita prima di avere vari proprietari sparsi in Europa e Stati Uniti.

Maserati 5000 GT 1961 asta

L’attuale proprietario ha recentemente effettuato un restauro della 5000 GT per riportarla alle condizioni di fabbrica. La carrozzeria è stata riverniciata in Azzurro Vincennes mentre l’abitacolo è caratterizzato da un rivestimento in pelle nera.

Gooding & Company prevede di proporre all’asta la Maserati 5000 GT del ‘61 il 28 gennaio a una stima di vendita compresa fra 700.000 e 900.000 dollari (619.428-796.407 euro). Secondo quanto riportato dalla casa d’aste, la vettura proviene da un rispettato collezionista Maserati che ha posseduto molte delle migliori vetture stradali degli anni ‘50 e ‘60.

Presentata in condizioni parzialmente restaurate, l’auto rappresenta un’opportunità unica per i collezionisti di acquisire un’importante Maserati, completarne il restauro ed esporla ai vari concorsi.

Looks like you have blocked notifications!