in

Alfa Romeo: a Cassino si riparte il 10 gennaio

Alfa Romeo: nello stabilimento di Cassino si tornerà a lavorare a partire da giorno 10 gennaio

Vi abbiamo scritto nei giorni scorsi che giorno 20 dicembre si è interrotta definitivamente la produzione delle auto di Alfa Romeo presso lo stabilimento Stellantis di Cassino. La fabbrica in questa maniera ha concluso un 2021 assolutamente da dimenticare in quanto funestato da un calo della produzione dovuto ai continui stop per la mancanza di semiconduttori e ad ulteriore calo della domanda per le auto prodotte in quel sito.

Giorno 10 gennaio riparte la produzione nello stabilimento Alfa Romeo di Cassino

Nelle scorse ore si è saputo che la riapertura dello stabilimento avverrà a partire da giorno 10 gennaio. Nei giorni scorsi c’era un po’ di incertezza sulla data di riapertura del sito produttivo in cui vengono realizzate Alfa Romeo Giulia e Stelvio. Qualcuno aveva ipotizzato addirittura metà gennaio.

Si spera naturalmente che i problemi legati alla carenza di semiconduttori possano venire rapidamente superati nel 2022 a Cassino. Lo stabilimento presumibilmente dal prossimo mese di giugno ospiterà la produzione di Maserati Grecale, il SUV compatto che sarà prodotto sulla piattaforma Alfa Romeo Giorgio, la stessa di Stelvio e Giulia.

Si spera naturalmente che grazie a questo modello vi possa essere un miglioramento nei numeri di questa fabbrica che dopo l’uscita di scena di Alfa Romeo Giulietta ha subito un calo piuttosto evidente.

Alfa Romeo - Cassino
Alfa Romeo: nello stabilimento di Cassino si tornerà a lavorare a partire da giorno 10 gennaio

Ci si augura che già dal 2022 vi sia un’inversione di tendenza per questo stabilimento che negli ultimi anni ha lavorato sempre ben al di sotto delle sue capacità di produzione a causa della mancanza di novità che hanno ridotto drasticamente la domanda delle auto che vengono realizzate a Piedimonte San Germano.

I sindacati ovviamente sottolineano come l’arrivo del SUV Maserati Grecale a Cassino non sia sufficiente a garantire la piena occupazione e che per la fabbrica ci vuole almeno un altro modello che garantisca numeri elevati. Vedremo dunque che novità porterà il 2022 per il sito produttivo di Piedimonte San Germano.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo Giulia Sportwagon: la versione station wagon della belrina ci sarà con la futura generazione?

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento