in

Maserati MC20: ecco il primo prototipo della versione cabrio [Foto]

Condividerà le stesse caratteristiche tecniche con la variante coupé

Il primo prototipo della nuova Maserati MC20 in versione cabrio è uscito dai cancelli dello storico stabilimento di Modena della casa automobilistica di Stellantis. Questa volta Maserati ha scelto una nuova veste per il suo camouflage, caratterizzata da un gioco di nuvole. D’altronde si tratta di una scoperta.

Proprio come la MC20 coupé, anche il nuovo modello è unico nel suo genere, audace sotto ogni aspetto e progettato per la perfezione. La scocca è interamente in fibra di carbonio e materiali compositi, identica per tutte le configurazioni previste: coupé, cabrio e 100% elettrica con propulsore Folgore.

Maserati MC20 cabrio prototipo ufficiale foto
Maserati MC20, è stato scelto un diverso camuffamento per la cabrio

Maserati MC20: il primo prototipo ufficiale della cabrio esce allo scoperto

Ricordiamo che la nuova MC20 è stata presentata ufficialmente il 9 settembre. Inizialmente doveva debuttare a maggio 2020, ma a causa del COVID-19 l’annuncio è stato posticipato. Il nome è l’acronimo di Maserati Corse e 2020 (MC20).

Sotto il cofano è presente un nuovo motore V6 biturbo da 3 litri soprannominato Nettuno con bancate a 90°, lubrificazione a carta secco e un sistema a doppia candela e ad accensione con precamera di derivazione Formula 1.

Maserati MC20 cabrio prototipo ufficiale foto

Secondo i dati forniti dal Tridente, l’unità riesce a sviluppare 630 CV di potenza a 7500 g/min e 730 Nm di coppia massima a 3000-5500 g/min, con limitatore fissato a 8000 g/min. Alcuni sostengono che tale propulsore deriva parzialmente dal V8 F154 della Ferrari utilizzato sulla SF90 Stradale e adotta alcuni componenti del V6 FPT 690T della Giulia Quadrifoglio di Alfa Romeo.

Ad ogni modo, il sei cilindri viene fornito con due turbocompressori e un sistema a iniezione diretta e indiretta di carburante a 350 bar attraverso due iniettori per cilindro, per un totale di 12.

Maserati MC20 cabrio prototipo ufficiale foto

Il telaio della Maserati MC20 è stato sviluppato assieme a Dallara ed è realizzato in fibra di carbonio. Accanto al Nettuno c’è una trasmissione a doppia frizione a 8 marce posizionata al retrotreno, che viene fornita da Tremec ed è la stessa utilizzata sulla Chevrolet Corvette C8. L’intero gruppo cambio/motore è disposto in posizione centrale/posteriore.

L’impianto frenante concepito da Brembo è costituito da dischi in acciaio da 380 mm con pinze a sei pistoncini davanti e dischi da 350 mm e pinze a quattro pistoncini sul retro. Come optional è disponibile quello con dischi in carbo-ceramica da 390 e 360 mm.

Arrivando alle prestazioni, la nuova supercar del Tridente impiega 2,9 secondi per passare da 0 a 100 km/h e 8,8 secondi da 0 a 200 km/h mentre la velocità massima si attesta a 325 km/h.

Looks like you have blocked notifications!