in ,

Ferrari 288 GTO: ecco la versione in chiave moderna [Video]

The Sketch Monkey applica un restyling moderno alla vettura di Maranello

La Ferrari 288 GTO è senza dubbio una delle auto più iconiche e rare prodotte dalla casa automobilistica di Maranello. È stata realizzata tra il 1984 e il 1985 in soli 272 esemplari.

A livello estetico, la nuova sportiva del cavallino rampante appariva come una 308 GTB, ma con alcune modifiche come i parafanghi allargati per ospitare pneumatici più grossi, uno spoiler posteriore più grande, delle feritoie laterali che ricordano quelle della 250 GTO e un generoso spoiler sotto la calandra che ospitava i gruppi ottici. In aggiunta, la 288 GTO proponeva una carrozzeria realizzata in kevlar.

Ferrari 288 GTO moderna render
Ferrari 288 GTO, la vettura originale

Ferrari 288 GTO: The Sketch Monkey immagina la versione moderna dell’iconica vettura

Il motore V8 da 2.8 litri è stato abbinato a due turbocompressori IHI con due intercooler ed era disposto longitudinalmente, a differenza della 308 GTB dotata di motore e cambio trasversali. La Ferrari 288 GTO fu la prima Ferrari ad avere l’iniezione elettronica derivata dalla Formula 1 che migliorava la fluidità di erogazione, mantenendo inalterata la vocazione da auto da corsa.

Il propulsore era capace di sviluppare 400 CV di potenza a 7000 g/min e 496 Nm di coppia massima. Questi numeri permettevano all’auto di raggiungere una velocità massima di 305 km/h ed impiegare 12,7 secondi nel quarto di miglio con partenza da fermo.

Diciamo che la presenza di un motore V8 biturbo da 2.8 litri montato longitudinalmente e il design di Pininfarina ha permesso alla GTO di diventare parecchio famosa.

In generale, l’aspetto della vettura proponeva un perfetto equilibrio tra classe e sportività. Nonostante ciò, il designer The Sketch Monkey ha deciso di immaginare come sarebbe una riprogettazione moderna della Ferrari 288 GTO, attraverso un video pubblicato su YouTube.

Nonostante il renderista abbia apportato una serie di importanti modifiche al design della vettura, è ancora facilmente riconoscibile per via della sua forma. Tra gli aggiornamenti apportati da The Sketch Monkey possiamo vedere due nuovi sottili fari a LED presenti sulla parte anteriore, l’eliminazione della griglia, dei nuovi cerchi in lega con pinze freno gialle nascoste dietro, un’altezza da terra ridotta, l’eliminazione delle feritoie sul cofano motore, degli specchietti retrovisori esterni dal design più moderno e tanto altro ancora.

È possibile scoprire maggiori informazioni cliccando sul tasto Play nell’anteprima del video presente qui sotto.

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento