in

Fiat: in Serbia bonus per i suoi dipendenti

Fiat: grazie ad un accordo con il sindacato bonus di circa 25 mila dinari per tutti i dipendenti dello stabilimento di Kragujevac in Serbia

Giorno 28 dicembre sarà elargito da Fiat un bonus ai suoi dipendenti dello stabilimento di Kragujevac in Serbia. Lo ha confermato il sindacato indipendente che ha anche chiarito che la somma dovrebbe essere di circa 25.000 dinari per lavoratore. Si tratta di una cifra che corrisponde grosso modo al 75 per cento dello stipendio medio di un dipendente del sito produttivo che adesso fa parte del gruppo Stellantis.

Bonus per tutti i dipendenti Fiat dello stabilimento di Kragujevac

Questo bonus inizialmente non era previsto ed è arrivato solo dopo lunghissime trattative tra Fiat e i sindacati che rappresentano i lavoratori. Esso infatti non era previsto nel contratto collettivo di lavoro. Secondo il sindacato questo bonus si è reso necessario a causa dei bassissimi livelli di produzione raggiunti in quella fabbrica che hanno finito per ridurre all’osso i salari dei lavoratori che grazie a questo bonus potranno adesso respirare.

Il presidente del Sindacato Indipendente, Sasa Djordjevic, ha dichiarato all’agenzia Beta che secondo la posizione iniziale del datore di lavoro nel 2021, non c’erano le basi per pagare i bonus poiché c’erano molti giorni di non lavoro, ma il sindacato ha insistito su questo e alla fine è riuscito a spuntarla.

Logo Fiat
Fiat: grazie ad un accordo con il sindacato bonus di circa 25 mila dinari per tutti i dipendenti dello stabilimento di Kragujevac in Serbia

Rispetto a quello elargito lo scorso anno, il bonus del 2021 è però circa il 15 per cento più basso. Verrà erogato a tutti i lavoratori ad eccezione dei dipendenti che quest’anno erano in congedo per malattia, ad eccezione di quelli che avevano contratto il contagio da covid o erano in isolamento. Una boccata d’ossigeno per i lavoratori di questa fabbrica Fiat sul cui futuro al momento vi sono ancora molte incertezze.

A Kragujevac viene prodotta Fiat 500L ma non si sa ancora per quanto tempo. Al momento non è chiaro quali nuovi modelli saranno prodotti in questa fabbrica. Molto probabilmente si tratterà di una notizia che scopriremo nel corso del prossimo anno. In passato si era parlato di un nuovo SUV sempre di Fiat e non si esclude il possibile arrivo di nuovi modelli di altri brand facenti parte del gruppo Stellantis.

Ti potrebbe interessare: Stellantis: ecco le 6 novità più importanti per il gruppo automobilistico guidato da Carlos Tavares nel 2022 in America Latina

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento