in ,

Ferrari Daytona SP3: ecco cosa ne pensa Frank Stephenson [Video]

È straordinaria e audace, ma non è la Ferrari più bella realizzata fino ad ora, secondo il designer

Ferrari Daytona SP3

Nelle ultime settimane non si è fatto altro che parlare della nuovissima Ferrari Daytona SP3, la terza vettura appartenente alla serie Icona dopo Monza SP1 ed SP2. Anche il designer Frank Stephenson ha voluto dire la sua in merito al design della nuova supercar in edizione limitata.

In un video pubblicato su YouTube, l’ex capo design del cavallino rampante ha ammesso che l’auto è straordinaria, audace e persino “coraggiosa”, ma non è bellissima. Stephenson sostiene che ci sono alcuni elementi su questa vettura che sembrano sminuire quell’elemento di design semplice ed elegante.

Ferrari Daytona SP3 Frank Stephenson punteggio
Ferrari Daytona SP3, il punteggio dato da Frank Stephenson

Ferrari Daytona SP3: Frank Stephenson commenta il design della nuova Icona

Il designer parla del design estremo del veicolo in generale e come si destreggia tra numerosi stili, riferimenti di design ed elementi. Sostiene che le linee laterali che conducono alle prese d’aria siano un po’ esagerate e afferma che le luci diurne siano noiose e i fari avrebbero potuto essere fatti meglio.

Stephenson avrebbe preferito di gran lunga che la copertura dei fari anteriori si estendesse fino in fondo, tagliandoli completamente. In questo modo è come se si stessero “addormentando”. Frank Stephenson non ha poi apprezzato gli specchietti retrovisori esterni montati sui parafanghi mentre adora il design delle prese d’aria che aspirano aria dei parafanghi anteriori e delle porte.

Ferrari Daytona SP3

Appena ha visto per la prima volta la nuova Ferrari Daytona SP3, il designer ha dichiarato di essere rimasto colpito. È senza dubbio una Ferrari splendida, ma non la vede come la Ferrari definitiva e bellissima considerando le precedenti vetture sviluppate a Maranello.

Ricordiamo che la nuova Ferrari Icona rende omaggio alla 24 Ore di Daytona del 1967 quando il brand di Maranello piazzò tre vetture sul podio della prima gara del Campionato Mondiale Sport Prototipi, ovvero la 330 P3/4, la 330 P4 e la 412P.

Ferrari Daytona SP3

La nuova Daytona SP3 sarà realizzata in sole 599 unità ad un prezzo ciascuno di 2 milioni di euro. Se ciò non bastasse, tutti gli esemplari sono stati già venduti prima della presentazione ufficiale, quindi sicuramente in futuro il suo valore crescerà ulteriormente.

Sotto il cofano è presente un V12 da record. Si tratta di un V12 aspirato da 6.5 litri preso dalla 812 Competizione, ma capace di sviluppare 840 CV di potenza a 9250 g/min (anziché 830 CV) e 697 Nm di coppia massima a 7250 g/min. Il propulsore è stato disposto in posizione centrale/posteriore.

Secondo quanto dichiarato dallo storico marchio modenese, la Ferrari Daytona SP3 impiega 2,85 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h e 7,4 secondi da 0 a 200 km/h mentre la velocità massima è di 340 km/h.

Ferrari Daytona SP3