in

Nuova Lancia Delta potrebbe conquistare l’Europa

Nuova Lancia Delta: il futuro modello potrebbe avere le carte in regola per fare molto bene in Europa

Nuova Lancia Delta

E’ stato ufficialmente confermato che nel 2028 Lancia arricchirà la sua gamma con il terzo modello dopo Lancia Ypsilon che arriverà nel 2024 e Aurelia SUV nel 2026. Ci riferiamo naturalmente alla nuova Lancia Delta che tra i 3 modelli è decisamente il più atteso da appassionati e addetti ai lavori.

La futura auto del marchio di Stellantis infatti sarà erede di un iconico modello tra i più rappresentativi nella storia della casa automobilistica piemontese e il suo ritorno, auspicato da molti negli anni scorsi, è particolarmente discusso.

Grazie alle sue qualità la nuova Lancia Delta potrebbe conquistare l’Europa

Pur non sapendo ancora molto di come sarà la nuova Lancia Delta, a parte che sorgerà sulla piattaforma STLA Medium e sarà dotata di soli motori elettrici, in tanti credono che questo modello possa fare davvero bene in Europa.

Anzi, i più ottimisti credono che possa essere proprio questo uno dei modelli con cui la casa piemontese dopo tantissimi anni tornerà ad essere protagonista nei principali mercati del vecchio continente.

La vettura dovrebbe vantare tutte le caratteristiche che hanno reso famoso questo modello nel mondo con le sue precedenti generazioni. Ovviamente il tutto in chiave moderna e con l’ausilio delle ultime tecnologie presenti sul mercato.

L’auto sarà improntata alla sportività ma con quel pizzico di eleganza che sarà uno degli elementi fondamentali del nuovo corso di Lancia.  La nuova Lancia Delta prima di tutto sarà una berlina premium e come tale sarà capace di combattere ad armi pari con le dirette rivali.

Nuova Lancia Delta
Nuova Lancia Delta: il futuro modello potrebbe avere le carte in regola per fare molto bene in Europa quando tornerà nel 2028

Su quelle che saranno le caratteristiche della nuova Lancia Delta, maggiori informazioni le avremo nei primissimi mesi del prossimo anno quando finalmente il piano industriale di Stellantis sarà svelato. E’ probabile però che il prossimo 27 novembre, giorno in cui la casa automobilistica festeggia 115 anni, potrebbe arrivare qualche nuovo indizio su come sarà questa auto

Quello che però possiamo dirvi al momento è che l’auto arriverà sul mercato anche in una versione improntata alle prestazioni e alla sportività, che sicuramente non farà rimpiangere le versioni più iconiche di questa auto che hanno fatto la storia di Lancia negli scorsi decenni. Vedremo dunque nei prossimi giorni quali altri dettagli emergeranno a proposito di questa futura auto della casa piemontese.

Ti potrebbe interessare: Una Lancia Delta HF Integrale Evo da oltre 700 CV mostra tutto il suo potenziale sull’asfalto

Looks like you have blocked notifications!