in

Ferrari presenterà nuovi modelli della serie Icona in futuro

La casa di Maranello ha diversi concept su cui lavorare per sviluppare le nuove serie speciali

Nei giorni scorsi, Ferrari ha svelato ufficialmente la nuova Ferrari Daytona SP3, nuova arrivata della famiglia di serie speciali a tiratura limitata Icona che già comprende le Ferrari Monza SP1 e SP2 presentate nel 2018. Il debutto della nuova Daytona SP3, progetto nato per omaggiare il successo della casa di Maranello nella 24 Ore di Daytona del 1967 ed i prototipi 330 P3/4, 412 P e512 S, riaccende l’interesse sul progetto Icona.

Nel prossimo futuro, Ferrari continuerà a investire nella realizzazione di nuove serie speciali, progetti che sono sempre più richiesti dai collezionisti, ben disposti a spendere cifre nettamente superiori a quelle richieste per le “normali” Ferrari di serie (la nuova Ferrari Daytona SP3 è arrivata sul mercato con un prezzo di 2 milioni di euro). Al momento, non ci sono tempistiche o progetti ufficiali già annunciati ma di certo la serie Icona è destinata ad ampliarsi, proponendo nuove soluzioni in grado di esaltare al massimo l’essenza del marchio Ferrari.

Il futuro della serie Icona secondo Ferrari

A confermare la volontà di investire nella serie Icona, espandendo la gamma di serie speciali con nuovi progetti, è stato Enrico Galliera, capo della comunicazione e del marketing di Maranello. Il manager ha chiarito, come riportato da Autocar, che la gamma Icona avrà un futuro e che, nei prossimi anni, Ferrari continuerà a realizzare serie speciali seguendo l’esempio della nuova Ferrari Daytona SP3. Al momento, secondo Galliera, ci sarebbero “4-5 concept su cui lavorare” per individuare la nuova Icona.

Per il momento, Ferrari non intende rilasciare ulteriori informazioni sui progetti futuri per la gamma Icona. Esattamente come avvenuto con il progetto della nuova Ferrari Daytona SP3, anticipato senza svelare alcun dettaglio nei mesi scorsi, anche i nuovi modelli verranno presentati solo quando lo sviluppo sarà completo. Come avvenuto per la Daytona SP3 svelata lo scorso sabato, anche le nuove Icona verranno svelate già come modelli “sold out”.

Ferrari Daytona SP3

Le 500 unità della Ferrari Daytona SP3, ricordiamo, sono già state vendute molto prima della presentazione. È altamente probabile che la lista d’attesa per i nuovi modelli della serie Icona sia già molto lunga. L’elevato consenso ottenuto dal progetto della Daytona SP3 non fa altro che incrementare ulteriormente l’attesa per quelle che saranno le novità che la casa di Maranello presenterà in futuro.

Di certo, la serie Icona di Ferrari ha acquisito ancora più interesse tra gli appassionati ed i collezionisti grazie alla nuova Daytona SP3. Il successo mediatico ottenuto dal progetto andrà inevitabilmente a condizionare le scelte future di Maranello che potrebbe accelerare i tempi per il lancio di un nuovo progetto di questa famiglia.

Ferrari Monza SP1 ed SP2

I piani futuri di Ferrari: SUV, elettriche e nuove serie speciali

Ricordiamo che i piani di Ferrari per i prossimi anni sono già ben definiti. La casa di Maranello ha intenzione di espandere la sua gamma “regolare” di supercar seguendo due linee guida ben precise. Da una parte, infatti, Ferrari investirà in nuovi segmenti, con il lancio di un progetto chiave per il futuro come il Purosangue (atteso al debutto nel corso del 2022). Dall’altra si continuerà ad investire nell’elettrificazione.

Dopo il lancio della SF90 Stradale e la presentazione della 296 GTB, con il nuovo sistema ibrido basato sul V6, in futuro arriveranno nuovi progetti elettrificati che porteranno al debutto della prima Ferrari elettrica, attesa per il 2025. Per quanto riguarda la serie Icona, invece, è altamente probabile che per il futuro si continuerà a seguire le stesse linee guida dei progetti già svelati.

ferrari 296 gtb

Le nuove serie speciali, quindi, andranno a rielaborare, “proiettando verso il futuro” come sottolineato da Ferrari per la Ferrari Daytona SP3, dei concetti che hanno caratterizzato la storia della casa di Maranello in passato. Per il momento, quindi, le nuove Icona resteranno fedeli alla tradizione di casa Ferrari senza tentare di seguire strade nuove, come l’elettrico o il mondo dei SUV, per le quali ci sarà tempo e modo di creare nuove pagine di storia per Ferrari. Maggiori dettagli in merito al futuro della serie Icona arriveranno di certo nel corso dei prossimi mesi. Continuate, quindi, a seguirci per saperne di più.

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento