in ,

Ferrari Monza SP2 ed SP1: 33 esemplari a Laguna Seca | Video

Un raduno record per le Ferrari Monza SP1 ed SP2 negli Stati Uniti d’America.

Ferrari Monza
Screen shot da video Shmee150

Vedere una Ferrari Monza SP2 o SP1 è un’impresa. Trovarsene 33, una di fianco all’altra, è qualcosa di epico. Un privilegio per pochi eletti, toccato ai proprietari e al pubblico di un raduno record andato in scena sul circuito di Laguna Seca e dintorni.

L’evento, organizzato dalla filiale statunitense della casa di Maranello per il Monterey Car Week, ha chiamato a raccolta un numero significativo di owner della straordinaria barchetta moderna del “cavallino rampante“. Questa non finisce mai di incantare, per la perfezione delle sue forme, dove nulla è fuori posto.

Ferrari Monza: una scultura a quattro ruote

Si tratta, a mio avviso, della più bella “rossa” disegnata da Flavio Manzoni, l’unica che, per armonia e purezza, regge a testa alta il paragone con le migliori opere di Pininfarina. I video odierni ci consentono di ammirare le 33 Ferrari Monza SP2 ed SP1 protagoniste del meeting americano, con emozionanti riprese esterne ed interne.

Come potrete vedere, c’è un ricco assortimento di livree, cartina di tornasole dell’alto livello di personalizzazione offerto ai clienti di questo straordinario gioiello, che fa sognare ad occhi aperti. Si tratta di un’auto ipnotizzante, comprata da diversi personaggi famosi. Lecito parlare di una scultura a quattro ruote, dalla bellezza sublime.

Emozioni da sogno, preziose e inimitabili

Incredibili le note con cui il suo motore fa sentire la voce. Le musicalità meccaniche si esprimono con l’armonia di una grande orchestra sinfonica, portata a spasso, in strada e su pista, con la forza di 810 cavalli di razza. Questa la scuderia offerta al piacere del pilota dal motore V12 da 6.5 litri che ne anima le danze. Un cuore molto raffinato e sonoro, che regala prestazioni spaventose.

L’accelerazione da 0 a 100 km/h viene liquidata in 2.9 secondi, mentre i 200 km/h con partenza da fermo sono un ricordo dopo soli 7.9 secondi. Ma i numeri raccontano solo in parte il quadro emotivo di un simile gioiello, capace di elargire sensazioni meravigliose, destinate a fissarsi per sempre nel cuore. Questa preziosa fuoriserie in serie limitata esprime in chiave attuale il concetto di “barchetta”, con un look ispirato alle leggendarie Ferrari Sport. In essa si coglie una discendenza ideale dalle 750 Monza e 860 Monza.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento