in

Alfa Romeo: le prospettive per il 2022

Il 2022 dovrebbe essere un anno radicalmente diverso rispetto al 2021 per Alfa Romeo: ecco le prospettive

Alfa Romeo Tonale

Stiamo per entrare nell’ultimo mese del 2021 che per Alfa Romeo non è stato sicuramente un anno da ricordare. Le vendite dello storico marchio milanese continuano a calare un po’ dappertutto, ma ciò è inevitabile a causa dell’uscita di produzione della berlina Giulietta, avvenuta nel mese di dicembre del 2020 che ha lasciato come uniche auto nella gamma della casa automobilistica del Biscione la berlina Giulia e il SUV Stelvio.

Nel 2022 ecco quali sono le prospettive di Alfa Romeo

Altro problema che ha funestato il 2021 di Alfa Romeo, come del resto di tante altre case automobilistiche, è stata la crisi di produzione determinata dalla mancanza di semiconduttori. Basti guardare a quello che attualmente sta avvenendo presso lo stabilimento Stellantis di Cassino dove la produzione di Alfa Romeo Giulia e Stelvio sta avendo non pochi problemi in special modo in questa ultima parte del 2021.

La cosa del resto non stupisce se si pensa che le due auto della casa automobilistica del Biscione sono piene di semiconduttori e dunque la loro produzione è diventata veramente complicata. Ovviamente la speranza in casa Alfa Romeo al momento è quella di chiudere nel migliore dei modi questo 2021 avaro di soddisfazioni e proiettarsi verso il 2022, che si spera possa essere un anno assai migliore sotto tutti i punti di vista.

Del resto il 2021 è stato un anno di transizione per la casa milanese e questo lo si sapeva prima ancora che cominciasse. La mancanza di nuovi modelli e la fase iniziale della trasformazione di Fiat Chrysler in Stellantis aveva già lasciato intuire che nulla di significativo sarebbe avvenuto per il brand automobilistico del Biscione.

Alfa Romeo Tonale
Alfa Romeo Tonale sarà la grande novità del Biscione per il 2022: ecco quali sono le prospettive per il marchio premium di Stellantis nel prossimo anno

Nuova luce per l’Alfa

Il 2022 sicuramente inizierà sotto una nuova luce per Alfa Romeo. Innanzi tutto perchè ormai il nuovo gruppo Stellantis dopo un anno di rodaggio sembra essere ben consolidato. Poi si partirà nel 2022 con una nuova consapevolezza e cioè che Stellantis punterà forte su Alfa Romeo che considera uno dei suoi 3 marchi premium, con un corposo piano di rilancio che prevede un nuovo modello ogni anno.

Vi abbiamo già scritto dell’arrivo di Tonale e Brennero, delle nuove Giulia e Stelvio e probabilmente di una nuova Giulietta anche se quest’ultima deve ancora essere confermata. Il 2022 a proposito di Alfa Romeo sarà l’anno di Tonale.

L’anno di Tonale

Il SUV di segmento C che momentaneamente prende il posto di Giulietta nella gamma del Biscione divenendo la vettura di ingresso della gamma, sarà svelato nei primi mesi del prossimo anno. E’ stato anche confermato che la produzione a Pomigliano d’Arco inizierà entro il primo trimestre del 2022 mentre la sua commercializzazione, come ha confermato di recente il capo del marchio Imparato, inizierà nei primi giorni del prossimo mese di giugno.

Alfa Romeo Tonale dovrebbe dare una vera e propria scossa al marchio di Stellantis e non solo a livello di vendite. Infatti oltre a diventare in breve tempo il modello più venduto della gamma Tonale dovrebbe anche rappresentare una sorta di antipasto di quello che sarà il nuovo corso del Biscione nei prossimi anni.

Infine il 2022 sarà un anno interessante per Alfa Romeo anche per un altro motivo. Entro il primo trimestre del 2022 conosceremo con precisione quelle che saranno le intenzioni di Stellantis nei confronti del suo marchio premium e conosceremo finalmente la road map di quelle che saranno le novità per il Biscione nei prossimi anni.

Ti potrebbe interessare: Vendite Alfa Romeo: in linea con l’andamento del mercato ad ottobre in Europa

 

Looks like you have blocked notifications!