in

Nuova Alfa Romeo Alfetta: esiste ancora qualche speranza?

Nuova Alfa Romeo Alfetta: ci si interroga sul fatto se vi siano ancora possibilità di vedere un domani questo modello tornare

Nuova Alfa Romeo Alfetta

Negli scorsi anni e fino a pochi mesi fa si parlava con insistenza dell’arrivo di una nuova Alfa Romeo Alfetta nella gamma dello storico marchio milanese. Si diceva che questo modello sarebbe potuto diventare la nuova top di gamma della casa automobilistica del Biscione, il grimaldello per sfondare definitivamente in mercati importanti come quello americano e quello cinese.

Ci sono ancora speranze di vedere una nuova Alfa Romeo Alfetta nella gamma del Biscione?

Tuttavia alcune dichiarazioni del nuovo numero uno del Biscione, il CEO Jean-Philippe Imparato, arrivate nei mesi scorsi, hanno lasciato intendere che un modello di questo tipo difficilmente arriverà nella gamma di Alfa Romeo almeno per quello che concerne i prossimi 5 anni. Prima infatti la casa milanese dovrà essere rilanciata incrementando il numero delle immatricolazioni con il ritorno di modelli che andranno a collocarsi in segmenti di mercato estremamente popolari.

Il riferimento va ovviamente a vetture quali Alfa Romeo Brennero nel segmento B e Alfa Romeo Tonale nel segmento C e forse, come vi abbiamo scritto numerose altre volte, ci potrebbe essere anche un gradito ritorno di Alfa Romeo Giulietta. Imparato nemmeno per il futuro ha parlato di una nuova Alfa Romeo Alfetta dicendo che pensa a modelli come Duetto e GTV ma solo più avanti non facendo alcun riferimento ad Alfetta.

Nuova Alfa Romeo Alfetta
Nuova Alfa Romeo Alfetta: ci si interroga sul fatto se vi siano ancora possibilità di vedere un domani questo modello tornare nella gamma della casa automobilistica del Biscione

Altro indizio che sembra escludere l’arrivo di un’ammiraglia del Biscione è la conferma di una seconda generazione per Alfa Romeo Giulia. Considerando che si vendono sempre meno berline classiche sembra difficile che Imparato possa considerare l’idea di affiancare Giulia con un’altra berlina un po’ più lunga.

Inoltre sempre dalle parole di Imparato negli scorsi mesi sembra trapelare l’idea di portare sul mercato in futuro un altro tipo di vettura. Più che di una classica berlina si pensa ad una coupè di grandi dimensioni dalle linee molto sportive che potrebbe essere chiamata GTV. Diventerebbe questa dunque la nuova ammiraglia del Biscione.

Anche il fatto di non voler lanciare auto appositamente pensate per mercati quali Cina e Stati Uniti sembra allontanare definitivamente la possibilità che una nuova Alfetta arrivi per davvero.

Dunque le possibilità di una nuova Alfa Romeo Alfetta sembrano essere piuttosto scarse anche se non dimentichiamo che fino a quando non sarà svelato il futuro piano di rilancio di Alfa Romeo non possiamo escludere sorprese di nessun tipo.

Poi comunque molto dipenderà anche da come andranno le cose per la casa milanese di Stellantis nei prossimi anni. Se le vendite aumenteranno di molto e i nuovi modelli riusciranno finalmente a sfondare sul mercato, non possiamo escludere un allargamento della gamma con l’introduzione di modelli fino a questo momento poco considerati. Mai dire mai insomma.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo Alfetta: la futura ammiraglia del Biscione sarà il modello giusto per conquistare nuovi mercati?

Looks like you have blocked notifications!