in

Fiat sorpassata da Volkswagen nell’usato in Brasile

In Brasile le vendite di auto usate di Fiat sono in calo nel mese di ottobre e dunque la casa italiana perde lo scettro nel 2021

Nuovo logo Fiat Brasile

Arriva un’altra brutta notizia per Fiat dal Brasile. Il paese che fino ad ora nel 2021 aveva regalato solo soddisfazioni alla principale casa automobilistica italiana, in questo ultimo scorcio dell’anno sta invece dando qualche amarezza al brand automobilistico originario di Torino.

Vi avevamo scritto nei giorni scorsi che tra le auto nuove per la prima volta dopo tanti mesi nella prima metà del mese di novembre nessuna auto di Fiat ha raggiunto il podio delle auto più vendute.

Fiat superata da Volkswagen nelle vendite di auto usate

Anche dall’usato arrivano cattive notizie per la casa italiana in Brasile. Infatti gli ultimi dati ufficiali di vendita provenienti dall’importante paese latino americano dicono che Fiat ha perso lo scettro di casa automobilistica con più auto usate vendute nel paese nel 2021.

Al primo posto infatti troviamo Volkswagen che raccoglie una quota di mercato del 20,25 per cento. Al secondo posto troviamo invece Chevrolet con il 19,58 per cento. Fiat invece si deve accontentare della terza posizione con il 19,09 per cento superando Ford che si piazza al quarto e Renault al quinto rispettivamente con il 9,79 per cento e il 5,20 per cento.

Per quanto riguarda le singole vetture, anche qui registriamo il trionfo di Volkswagen. L’auto usata più venduta in Brasile ad ottobre 2021 è infatti la Volkswagen Gol che ha ottenuto la bellezza di 67.368 unità nel mese di ottobre.

Al secondo, terzo e quarto posto troviamo però auto di Fiat che nonostante ciò non è riuscita a ottenere la leadership del settore. Seconda è la Palio con 40.704 unità vendute, terza la Uno con 39.018 unità quarta è il pickup Strada con 25.583 unità.

Fiat Logo
In Brasile le vendite di auto usate di Fiat sono in calo nel mese di ottobre e dunque la casa italiana perde lo scettro nel 2021

Si spera naturalmente che le cose per Fiat in Brasile possano migliorare in queste ultime settimane del 2021, un anno che fino ad ora era stato uno dei migliori nella storia della principale casa automobilistica italiana nel grande paese latino americano. Questo in particolare grazie a modelli molto popolari come Argo, Strada, Mobi, Toro e Cronos.

Ricordiamo inoltre che le quotazioni della casa di Torino sono comunque destinate a crescere il prossimo anno grazie all’arrivo sul mercato del SUV compatto Pulse e di un altro SUV coupè che dovrebbe essere presentato nel corso del 2022, crisi dei semiconduttori permettendo.

Ti potrebbe interessare: Fiat 500 Elettrica e Peugeot e-208 GT: il futuro di Stellantis in Brasile

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento