in

Lancia venderà auto al di fuori dell’Italia dal 2024

La casa torinese è posizionata allo stesso livello di DS Automobiles e Alfa Romeo all’interno di Stellantis

Lancia affronterà un periodo decisivo per il suo futuro. Con il supporto di Stellantis, uno dei grandi colossi dell’industria automobilistica, porterà avanti un’offensiva di prodotto con un chiaro obiettivo finale: diventare un brand internazionale. Infatti, la casa automobilistica torinese tornerà a vendere auto al di fuori dell’Italia.

Tra pochi anni lo storico brand di Torino entrerà, ancora una volta, in altri paesi europei che considera fondamentali per la roadmap recentemente stabilita. Luca Napolitano, amministratore delegato di Lancia, ha dato nuove informazioni sul piano strategico già in atto e che cambierà per sempre l’azienda.

Lancia Ypsilon Hybrid
Lancia Ypsilon

Lancia: nei prossimi anni debutterà in nuovi mercati

All’interno del gruppo Stellantis, Lancia è posizionata allo stesso livello di DS Automobiles e Alfa Romeo. Il marchio è determinato a lasciarsi alle spalle al più presto i tempi in cui è riuscito a sopravvivere operando esclusivamente nel mercato italiano e con un solo modello: la Lancia Ypsilon.

L’ingresso di nuovi veicoli consentirà alla casa automobilistica di operare in nuovi mercati. Nel corso di un’intervista, Napolitano ha assicurato che Lancia tornerà ad essere internazionale a partire dal 2024. Inoltre, ha sottolineato che Francia, Germania, Spagna, Austria e Belgio saranno i primi mercati in cui il marchio tornerà. Anche il Regno Unito sarà una delle prossime tappe privilegiate del brand.

La Ypsilon rimarrà un pilastro centrale. Dal debutto ufficiale sul mercato sono state vendute circa 3 milioni di unità. Inoltre, è in programma il lancio di una nuova generazione che porterà con sé diverse novità interessanti. A livello tecnico, sarà completamente nuova.

Nuova Lancia Delta HF

Tutti i modelli dopo la nuova generazione della Ypsilon saranno elettrici

In base alle ultime indiscrezioni emerse in rete, la nuova Ypsilon avrà un motore benzina con tecnologia mild hyrbid a 48V e una versione al 100% elettrica. Tutti i modelli successivi, invece, saranno esclusivamente full electric, secondo quanto dichiarato da Napolitano.

Una volta presentata la nuova generazione della Lancia Ypsilon, sarà il momento di ampliare la gamma con i nuovi modelli. Sarà introdotto un SUV compatto e una vettura compatta che segnerà il ritorno della Lancia Delta. Entrambi i veicoli saranno disponibili solo con propulsione elettrica. Questi nuovi modelli saranno decisivi anche per il riposizionamento sul mercato che supera i brand.

Napolitano ha intenzione di portare in Lancia un pubblico diverso da quello visto fino ad ora. In questo momento, i due terzi degli acquirenti sono donne con un’età media di 45 anni e senza figli. Infine, la casa automobilistica torinese spingerà le vendite online così da evitare la creazione di una vasta rete di concessionarie tradizionali.

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento