in

Lancia Montecarlo Concept: crossover che guarda al passato [RENDER]

David Obendorfer ha ridato linee nuove alla Lancia Beta Montecarlo che ora diventa Lancia Montecarlo Concept con forme da crossover

L’entusiasmo e la voglia di ridare vita a Lancia non passano mai di moda. Sotto queste convinzioni, ancora una volta, il designer David Obendorfer ha ridato linee nuove ad un modello del passato questa volta di casa Lancia ovvero l’iconica Beta Montecarlo che ora diventa Montecarlo Concept.

L’interpretazione di David Obendorfer ragiona su una reinterpretazione importante che riprende in chiave moderna le linee della Lancia Beta Montecarlo del 1975. Chiaramente il progetto non possiede nulla di ufficiale, ma come fu nel caso delle Fiat 127 Concept e 500 Spider/Coupé, anche questa volta l’iniziativa del designer produce stili interessanti che non vanno sicuramente messi da parte.

Lancia Montecarlo Concept Obendorfer

La Lancia Montecarlo Concept diventa un crossover

Attualizzando le concezioni che oggi vanno per la maggiore, Obendorfer ha trasposto la Lancia Montecarlo Concept in una condizione da crossover tanto che non parliamo più di una sportiva a due soli posti con motore centrale, ma piuttosto una SUV di dimensioni compatte comunque sportiva e con due porte in più rispetto a quelle a disposizione quasi 50 anni fa.

Lancia Montecarlo Concept Obendorfer

Rimangono però alcune citazioni stilistiche proprie della Lancia Beta Montecarlo a cominciare dalla sezione frontale che riprende, nella calandra e nei fari, la nota fascia nera. Non manca nemmeno una banda in nero verticale poste sul montante a C con maniglie delle portiere posteriori a scomparsa che attualizzano la possibilità di vederla come una due sole porte.

Lancia Montecarlo Concept Obendorfer

Non parliamo quindi di uno speciale remake, ma piuttosto di una vettura differente che potrebbe fare da spunto a possibili divagazioni future su scala reale. Condizione che nel caso di altri costruttori non è rimasta comunque in un cassetto. Secondo quanto ammesso dallo stesso Obendorfer, la Lancia Montecarlo Concept potrebbe chiaramente essere alimentata da un gruppo propulsore ibrido plug-in.

Nel complesso il lavoro non è così lontano dalla realtà. È già noto che Lancia ripartirà anche dal suo passato, il ragionamento proposto da Obendorfer potrebbe garantire spunti interessanti anche in riferimento ad una possibile trattazione in serie. Sebbene saranno in tanti quelli che potrebbero storcere il naso.

Looks like you have blocked notifications!