in

Jeep conquista ancora una volta la leadership in Brasile

La casa automobilistica statunitense ha una quota di mercato del 30% nel segmento dei SUV

In seguito all’apertura dello stabilimento in Brasile nel 2015 e al lancio della Renegade, Jeep ha conquistato il posto più alto del podio nel segmento dei SUV nel 2016 con il lancio della Jeep Compass e, anno dopo anno, prosegue la sua avanzata nel mercato brasiliano.

Nelle scorse ore, la casa automobilistica statunitense ha festeggiato un altro importante traguardo: non perderà la leadership nel segmento nel 2021 e si guadagnerà nuovamente la medaglia d’oro, crescendo ogni anno in Brasile, così come in altri mercati.

Jeep leadership Brasile 2021
Jeep Compass, nel segmento dei C-SUV occupa uno quota di mercato del 50%

Jeep: il brand di Stellantis ha guadagnato ancora una volta la medaglia d’oro in Brasile

Vale la pena ricordare che il marchio di Stellantis ha già venduto 112.000 unità nell’anno (fino a settembre 2021) in Brasile e questo lo rende il secondo mercato per Jeep al mondo dietro solo agli Stati Uniti.

Quest’anno, il marchio festeggia i suoi primi 80 anni di esistenza ed è ancora al primo posto nella quota di mercato nazionale con il 23% nel segmento dei SUV con 30.000 esemplari davanti al secondo posto.

Everton Kurdejak, direttore delle operazioni commerciali di Jeep Brasile, ha detto: “Eravamo fiduciosi che tutto il percorso che abbiamo fatto nel 2021 ci avrebbe portato a un altro anno da leader di mercato e ora possiamo festeggiare in anticipo che, ancora una volta, Jeep chiuderà l’anno in vetta. Anche come numero uno, non restiamo fermi. Abbiamo lanciato la piattaforma connessa Adventure Intelligence, la nuova Compass e il Commander, la Jeep più sofisticata prodotta in Brasile, che ha riscosso un incredibile successo nelle prevendite. Inoltre, abbiamo lavorato duramente con la rete di concessionarie e con i nostri clienti. Abbiamo preso il comando nel 2016 e manteniamo questa posizione da cinque anni, ma anche per un altro motivo: se i consumatori vogliono una vera Jeep, non accetteranno solo una generica Jeep”.

Vale anche la pena notare che il brand automobilistico ha raggiunto la leadership ed è riuscito a mantenerla per tanti anni grazie a suoi modelli di grande successo.

Nel segmento dei C-SUV vanta una quota del 50% nel 2021 grazie alla Compass, che ha conquistato il secondo posto tra le auto più vendute a settembre ed è il secondo miglior mese della sua storia delle vendite. Il veicolo ha già superato la soglia delle 315.000 unità prodotte.

Nel segmento dei B-SUV, il 17,4% di quota di mercato quest’anno è stata raggiunta grazie al Renegade, primo modello prodotto presso lo stabilimento di Goiana (nel Pernambucco).

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento