in

Stellantis sospende la produzione a Vienna

Stellantis comunica lo stop alla produzione sino al prossimo 31 dicembre nel suo stabilimento a Vienna

Stellantis

Il gruppo Stellantis interromperà la produzione nello stabilimento di Vienna-Aspern dal 18 ottobre al 31 dicembre 2021. Il motivo di questo stop è ancora una volta la carenza globale di chip. Lo ha confermato l’azienda martedì sera. Poche ore prima, ad esempio, Mercedes-Benz aveva annunciato che avrebbe consegnato auto con attrezzature ridotte a causa della mancanza di semiconduttori.

Stellantis: stop a Vienna fino a fine anno per il gruppo automobilistico

“La produzione riprenderà il 2 gennaio 2022″, ha affermato l’annuncio del gruppo Stellantis. “È prevista una soluzione di lavoro ridotto per i dipendenti al fine di rendere socialmente accettabile l’interruzione della produzione”. Circa 460 persone sono impiegate nello stabilimento nella città del Danubio, nel nord-est di Vienna.

L’intera industria automobilistica mondiale si trova in una situazione eccezionale a causa dell’attuale crisi sanitaria del Covid 19 e della mancanza di semiconduttori. “In questa situazione impegnativa e incerta, Stellantis apporterà modifiche alla produzione”.

C’è molta elettronica nelle auto moderne. I problemi globali con il rifornimento di chip elettronici stanno attualmente costringendo le case automobilistiche ad accumulare scorte di produzione: i veicoli non finiti vengono parcheggiati e quindi adattati quando le parti sono disponibili.

Ricordiamo infine che il gruppo Stellantis in Austria comprende i marchi automobilistici Abarth, Alfa Romeo, Citroen, DS Automobiles, Fiat e Fiat Professional, Jeep, Lancia, Opel e Peugeot, il “marchio di mobilità” Free2Move, le organizzazioni finanziarie PSA Bank Austria, Opel Bank SA Niederlassung Austria e la FCA Bank nonché le attività retail PSA Retail GmbH e FCA Motor Village Austria GmbH e lo stabilimento produttivo di Vienna-Aspern. Nel 2020 sono stati venduti 46.000 veicoli, corrispondenti a una quota di mercato del 16,1 per cento.

Ti potrebbe interessare: Hybrid School: al Motor Village Arese si impara tutto sulle ibride

Stellantis
Stellantis: il gruppo automobilistico guidato dal CEO Carlos Tavares interromperà la produzione nello stabilimento di Vienna-Aspern dal 18 ottobre al 31 dicembre 2021

Ti potrebbe interessare: Stellantis: legge di Bilancio o decreto urgente, si deve intervenire

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Lascia un commento