in

Fiat Argo non è più l’auto più venduta del 2021 in Brasile

Il 17 settembre Fiat Argo ha perso la prima posizione tra le auto più vendute in Brasile nel 2021 facendosi superare dalla Hyundai HB20

Fiat Argo HGT

Se Fiat Strada continua senza sosta ad essere il veicolo leggero più venduto in Brasile nel 2021, la disputa per essere la vettura più popolare del paese quest’anno rimane feroce. Dopo aver perso il primato ad agosto in favore di Fiat Argo, Hyundai HB20 è riuscita a invertire lo svantaggio a settembre, accumulando fino a venerdì (17) 63.567 unità immatricolate nel 2021.

Vale la pena notare che l’industria automobilistica separa le automobili (o veicoli passeggeri) dai veicoli commerciali, da qui il fatto che il modello di Hyundai riesce a guidare il segmento delle vetture.

Questo sebbene in Brasile molti pickup vengano usati come veicoli per motivi privati e non per lavoro. Il ritorno al top dell’HB20, infatti, ha molto a che fare con l’improvviso calo delle vendite di Fiat Argo questo mese, trend che si era già notato ad agosto.

La berlina compatta di Fiat ha avuto uno sprint da maggio, raggiungendo la quota di 11 mila unità vendute in due occasioni. Come sempre, Argo punta sulla vendita diretta, su cui il gruppo Stellantis punta la maggior parte delle proprie fiches.

Questo tipo di commercializzazione, rivolto alla clientela aziendale, subisce però grandi oscillazioni di settimana in settimana, concentrando generalmente un elevato numero di immatricolazioni a fine mese. Tuttavia, a settembre, Fiat Argo aveva ottenuto solo 1.529 unità vendute a partire da venerdì scorso, 2.000 in meno dell’HB20. L’auto più popolare di Hyundai, al contrario, ha una performance più stabile nelle vendite: il suo livello più basso quest’anno è stato di 6.800 unità e il più alto, 8 mila auto. La maggior parte delle vendite proviene da privati ​​e negoziazioni tradizionali.

Ricordiamo che il 2021 è stato un anno in cui il mercato delle auto in Brasile è stato brutalmente colpito dalla mancanza di componenti elettronici nel settore. Quindi lo scenario che vediamo è abbastanza, diciamo, artificiale. Basti pensare all’assenza della Chevrolet Onix, un veicolo che ha guidato il mercato brasiliano per anni fino a quando lo stabilimento di Gravataí ha dovuto fermare la sua produzione a causa della mancanza di semiconduttori.

Ti potrebbe interessare: Nuove Fiat 500X e Jeep Renegade: dove saranno prodotte?

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Lascia un commento