in ,

Ferrari 812 Superfast mostra la sua natura super veloce in Germania (video)

Lanciata in India nel mese di marzo 2018, la Ferrari 812 Superfast è attualmente l’auto da strada V12 più potente del Cavallino Rampante. Di recente, la supercar è stata presentata da Navnit Motors, rivenditore ufficiale della Ferrari a Mumbai. Sono pochi coloro che possono permettersi di guidare al volante della 812 Superfast: i più dovrebbero vedersela con i propri limiti di fronte ad un motore V12.

Un video recente ci dà l’idea di cosa si possa provare a correre su strada in ‘sella’ ai suoi 800 cavalli. E’ stato realizzato in Germania: considerate che molte sezioni rurali lungo le autostrade tedesche non prevedono, in genere, limiti di velocità.

 

 

Il motore della Ferrari 812 Superfast

La Ferrari 812 Superfast utilizza un motore V12 aspirato da 6,5 ​​litri che eroga una potenza massima di 789 CV (800 CV) a 8.500 giri/min. Passa da 0 a 100 km / h in soli 2,9 secondi, mentre la velocità massima è di 340 Km/h.

E’ un’evoluzione della F12 Berlinetta che utilizza una versione leggermente più grande del motore V12 aspirato da 6,5 ​​litri della F12. Sostituisce solo 234cc in più in uscita rispetto al V12 della F12 Berlinetta producendo 789 CV (800 CV) a 8500 giri / min. Queste uscite superano anche la F12tdf rendendo così questo motore anteriore V12 il più potente mai montato su un’auto di serie.

Il V12 dell’812 è abbinato ad una trasmissione a doppia frizione e sette marce che aziona soltanto le ruote posteriori.

 

 

Design avanzato e primo servosterzo elettrico nella storia della Ferrari

L’estetica della 812 Superfast, progettata dal Centro Stile di Ferrari, presenta una carrozzeria più aggressiva con supporti aerodinamici attivi che ne aumentano la forza di spinta o ne riducono la resistenza, a seconda della situazione. Il design ricorda la 365 GTB4 (Daytona) del 1969.

L’interno mostra un nuovo cruscotto con un display evoluto e sedili sportivi rinnovati. Il telaio beneficia dei sistemi di controllo della dinamica ‘concessi’ dalla tecnologia avanzata Slide Slip Control 5.0 della Ferrari (che ha visto il suo debutto con la 488 GTB) e della seconda generazione di Virtual Short Wheelbase 2.0. Quest’ultimo sistema combina l’assistenza alla ruota anteriore elettrica con il concetto meccanico costruito attorno alle dimensioni dello pneumatico ed alla sterzatura della ruota posteriore. 

La 812 Superfast è la prima Ferrari a sfruttare l’EPS (Electric Power Steering) allo scopo di sfruttare appieno il potenziale delle prestazioni integrandola con tutti i controlli elettronici di dinamica del veicolo. E’ la prima Ferrari ad utilizzare il servosterzo elettrico.

 

 

Ecco il video della corsa su strada di questo bolide