in ,

Fiat e Jeep premiate per la migliore soddisfazione del cliente

La casa automobilistica torinese è ancora in competizione fra i 100 migliori brand rimasti in gara

Fiat e Jeep, entrambi brand di Stellantis, sono stati inclusi nella classifica Best companies in Customer Satisfaction 2021 nel segmento Vehicle Assemblers per il quarto anno consecutivo. Il sondaggio è stato realizzato dal MESC (Istituto specializzato in comportamenti dei consumatori) in collaborazione con Google.

La casa automobilistica torinese è ancora in competizione fra i 100 migliori marchi e il risultato sarà annunciato entro la fine del 2021. Questo premio conferma il risultato del lavoro svolto sia da Fiat che da Jeep con diverse azioni che rafforzano il continuo sviluppo della qualità dei loro prodotti e servizi dell’intero percorso del consumatore.

Fiat e Jeep: i due brand di Stellantis sono risultate fra le migliori aziende attente al cliente

Nella categoria Vehicle Assemblers hanno partecipato al sondaggio 22.785 persone e 22 case automobilistiche. Di queste, solo 10 sono passate alla seconda fase e sette si sono aggiudicate il premio, tra cui i due marchi del nuovo gruppo automobilistico.

Maiara Castro, Customer Care Manager di Stellantis, ha detto: “Siamo molto orgogliosi di questo traguardo. È il risultato di diverse azioni che rafforzano il continuo sviluppo della qualità dei nostri prodotti e del nostro servizio. Il cliente è al centro del nostro lavoro quotidiano e questo premio dimostra la loro fiducia nei nostri marchi e che siamo sulla strada giusta, sviluppando prodotti e servizi sempre più allineati alle loro esigenze. Vorremmo ringraziare tutti i nostri clienti e ciascuno dei nostri dipendenti che forniscono il risultato del nostro lavoro”.

Per il sondaggio e i premi di quest’anno, MESC ha raccolto oltre 18 milioni di opinioni spontanee attraverso il programma MESC Rewards realizzato in collaborazione con Google. Sono state analizzate oltre 10.000 aziende e 117 diversi segmenti di mercato.

È considerato il più grande sondaggio comportamentale dei consumatori brasiliani, con più di 22 fattori analizzati come servizio, valore, adattabilità, infrastruttura, cordialità, lealtà, risoluzione dei problemi, etica e potere di esecuzione.

L’analisi per la definizione della classifica Best companies inizia con il programma MESC Rewards. I clienti valutano spontaneamente i vari brand rispondendo a un questionario composto da 30 domande suddivise in valore, servizio ed esecuzione.

Dopo questa prima fase, l’istituto valuta e classifica le risposta secondo i criteri di varietà, specificità, intensità e calore umano. Prima di arrivare allo step finale, le aziende passano attraverso altre due fasi che sono eliminatorie.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Lascia un commento