in

Ferrari SA Aperta: all’asta uno dei soli 80 esemplari prodotti

È uno dei soli 14 esemplari con hard top in fibra di carbonio opzionale

Ferrari SA Aperta 2011 asta

La Ferrari SA Aperta è stata costruita per commemorare l’80º anniversario di Pininfarina come casa di design e per celebrare una partnership che ha portato sul mercato alcune delle migliori auto stradali del cavallino rampante.

La produzione della speciale supercar è stata limitata a soli 80 esemplari, tutti venduti solo ai clienti preferiti di Maranello prima della presentazione al pubblico al Salone di Parigi nel 2010. Il nome SA Aperta si riferisce a Sergio Pininfarina e a suo figlio Andrea.

Ferrari SA Aperta 2011 asta
Ferrari SA Aperta interni

Ferrari SA Aperta: un bellissimo esemplare in Nero Stellato è in cerca di una nuova casa

La vettura si propone come versione roadster della prestante Ferrari 599 GTO. Ciò significa che sotto il cofano c’è un motore V12 capace di sviluppare 670 CV di potenza a 8250 g/min, sufficienti per fargli raggiungere una velocità massima di 335 km/h. Oltre al propulsore, la SA Aperta dispone del robusto cambio della 599 GTO, capace di fornire cambiate in soli 60 ms.

A livello estetico, però, la speciale supercar si differenzia dalla GTO per diverse caratteristiche. Il parabrezza è stato inclinato maggiormente per rendere l’auto più slanciata nel profilo. Le sospensioni ribassate dell’auto sono state impostate per essere più adatte all’uso stradale piuttosto che alla pista. Troviamo anche dei cerchi in lega leggera da 20” realizzati su misura.

Ferrari SA Aperta 2011 asta

Nel corso di un’asta che si terrà il 17 settembre a St. Moritz (Svizzera), RM Sotheby’s proporrà un bellissimo esemplare del 2011 con certificazione Ferrari Classiche e con meno di 3000 km percorsi. La nota casa d’aste ha stimato una vendita compresa fra 1.200.000 e 1.600.000 Fr (1.106.654-1.475.538 euro).

Questa Ferrari SA Aperta è stata consegnata nuova al suo primo proprietario in Svezia nel 2010 con la sua bellissima colorazione esterna Nero Stellato abbinata a interni in pelle beige. L’abitacolo è costituito da diversi optional che includono sedili avvolgenti in fibra di carbonio, cruscotto in fibra di carbonio, pelle e quadro strumenti realizzato su misura con tachimetro con retro bianco.

Ferrari SA Aperta 2011 asta

I montanti anteriori e le calotte degli specchietti retrovisori esterni sono verniciati in grigio alluminio. I cerchi antracite e le pinze freno gialle a contrasto completano il design esterno. Degno di nota il fatto che si tratta di una delle sole 14 unità ad avere l’hard top in fibra di carbonio opzionale che può essere rimosso e pare sia parecchio costoso.

Come ci si aspetterebbe da un’auto del genere, la manutenzione è sempre stata effettuata dalle concessionarie Ferrari.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento