in

Rc auto e revisione: controlli automatici a Milano

Con “Eagle eye”, verifiche automatiche della Polizia locale a Milano su Rc auto e revisione. Per combattere il fenomeno dell’evasione

Rc auto

Il Comune di Milano dichiara guerra all’evasione Rc auto e alla mancata revisione periodica obbligatoria: con “Eagle eye”, verifiche automatiche della Polizia locale.

Sono partiti oggi, lunedì 30 agosto, in via sperimentale fino alla fine dell’anno, i controlli su assicurazioni e revisioni dei veicoli da parte della Polizia locale con l’ausilio della tecnologia: rilevatori collegati alla banca dati della Motorizzazione civile che permettono di sapere in tempo reale se un veicolo ha la documentazione in regola.

Attenzione: tre le pattuglie che svolgeranno il servizio su tutta la città grazie ai rilevatori installati. No telecamere fisse su un palo. C’è un collegamento via radio alle pattuglie in movimento: in caso di mancata assicurazione o revisione, si comunica la targa dell’auto agli agenti in movimento, che provvederanno a fermare il veicolo, verificare i documenti e procedere con i relativi provvedimenti.

Rc auto e revisione: senza, sono guai

Stando a quanto dice il Comune, la mancanza di assicurazione prevede il sequestro amministrativo del veicolo (con sanzione amministrativa a partire da 866 euro), mentre la mancanza di revisione causa la sospensione della circolazione del veicolo. Fino a che non si effettua (con sanzione amministrativa a partire da 176 euro). Tra il 2020 e il 2021 sono state rilevate circa 4mila infrazioni inerenti l’obbligo di assicurazione e 2.400 per quel che riguarda la revisione.

Un fenomeno pericolosissimo. Senza Rca e senza revisione, l’utente che causa un sinistro tende a scappare. Diventa pirata della strada, lasciando spesso la vittima agonizzante (e senza risarcimento) per terra. Non solo: chi viaggia senza Rca o senza revisione e provoca un incidente, deve risarcire di tasca propria la vittima, perché scatta la rivalsa assicurativa. Sono dolori.

Leciti ovviamente gli occhi elettronici della Polizia locale di Milano. Il problema è che per legge si possono fare i controlli a distanza con gli autovelox fissi, ma mancano i decreti attuativi affinché sia lecito operare in modo automatico. Questa la situazione di stallo totale dal lontano 2013. Pare incredibile, ma è così.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento