in

Nuovo Jeep Commander: le prevendite saranno aperte il 26 agosto

Le prime tre revisioni saranno gratuite per tutti coloro che lo acquisteranno durante la fase delle prevendite

Nuovo Jeep Commander prevendite

Fra un po’ di giorni, Jeep presenterà ufficialmente il nuovo Jeep Commander a sette posti che andrà ad affiancarsi a Grand Commander, Grand Cherokee L, Wagoneer e Grand Wagoneer. Saranno disponibili soltanto 500 unità durante la fase delle prevendite e le prenotazioni possono essere effettuate in Brasile tramite il sito Web dedicato, versando un acconto di 5000 R$ (791 euro).

Gli ordini possono anche essere effettuati presso una delle 200 concessionarie della casa automobilistica statunitense presenti nel grande paese sudamericano. Effettuando la prenotazione tramite il sito Internet, il cliente dovrà recarsi presso uno showroom Jeep per finalizzare l’ordine. In caso di ripensamenti, l’intera somma versata per l’acconto sarà restituita.

Jeep Commander
Nuovo Jeep Commander, l’aspetto finale è stato già rivelato da foto e video emersi in rete

Nuovo Jeep Commander: solo 500 esemplari disponibili durante la fase delle prevendite

Con l’obiettivo di attirare i primi acquirenti del nuovo Commander, il marchio di Stellantis offrirà un kit di benvenuto gratuito composto da una valigia in pelle con il logo e il nome del modello e un kit Trousseau. Inoltre, tutti coloro che lo acquisteranno entro la fine della fase di prevendita (7 ottobre), avranno le prime tre revisioni gratuite.

Il nuovo Jeep Commander arriverà nel mercato brasiliano come il prodotto più costoso realizzato fino ad ora a livello locale. Si posizionerà nel segmento dei veicoli di lusso con uno spazio interno coerente con il comfort richiesto per sette persone, nonché delle caratteristiche superiori rispetto a quelle della Compass.

Ovviamente, il SUV a tre file porterà con sé tutte le tecnologie viste sul modello più piccolo e qualcos’altro in più. Sotto il cofano sarà disponibile inizialmente il motore Multijet 2.0 con potenza di 170 CV, abbinato a un cambio automatico a 9 rapporti e alla trazione integrale.

Per chi cerca una maggiore flessibilità potrà optare per il GSE Turbo benzina da 1.3 litri che garantirà fino a 185 CV. In questo caso avremo una trasmissione automatica a 6 velocità e la trazione anteriore.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento