in

Sticchi Damiani ha invitato a Monza le Medaglie d’Oro e la Nazionale

Il presidente di ACI ha invitato al Gran Premio di Italia di Monza le Medaglie d’Oro Olimpiche e la Nazionale Italiana di Calcio

Monza

C’è fermento per il Gran Premio di Italia del Centenario che si svolgerà a Monza nel weekend che va dal 10 al 12 settembre. La volontà del presidente di ACI, Angelo Sticchi Damiani, è quella di rendere l’evento molto simile ad una enorme festa dello sport italiano che effettivamente durante questa estate ha saputo regalare grosse emozioni. Il Gran Premio di Italia che si disputerà a Monza, nella sua particolare collocazione temporale, appare quindi un valido momento per chiudere un cerchio aperto in giugno.

Secondo quanto descritto da La Gazzetta dello Sport, lo stesso Angelo Sticchi Damiani avrebbe già spedito i necessari inviti al commissario tecnico della Nazionale di Calcio Italiana, Roberto Mancini, così come al capitano della stessa, Giorgio Chiellini. Ma non finisce qui: l’invito è stato infatti rivolto anche a tutti gli atleti della delegazione italiana che alle recenti Olimpiadi di Tokyo hanno conquistato una medaglia d’oro.

Ovvero:

  • Vito Dell’Aquila (Taekwondo, 58 kg)
  • Federica Cesarini e Valentina Rodini (Doppio Pesi Leggeri Donne Di Canottaggio)
  • Gianmarco Tamberi (Salto In Alto)
  • Marcell Jacobs (100 metri)
  • Ruggero Tita e Caterina Banti (Vela, Classe Mista Nacra 17)
  • Francesco Lamon, Simone Consonni, Jonathan Milan e Filippo Ganna (Ciclismo Su Pista, Inseguimento A Squadre)
  • Massimo Stano (Marcia 20 km)
  • Antonella Palmisano (Marcia 20 km)
  • Luigi Busà (Karate)
  • Lorenzo Patta, Marcell Jacobs, Eseosa Desalu, Filippo Tortu (Staffetta 4×100)

Già la Scuderia Ferrari aveva invitato ufficialmente la Staffetta 4×100 nel paddock di Monza.

Staffetta 4x100
I ragazzi della Staffetta 4×100 vincitori della Medaglio d’Oro a Tokyo 2020

Un pullman scoperto per i Campioni a Monza

Il 12 settembre a Monza ci sarà quindi un pullman scoperto che farà un giro di pista del tracciato stradale con a bordo le 10 medaglie d’oro italiane a Tokyo e i rappresentanti della Nazionale di Calcio Italiana. In quest’ultimo caso è atteso anche il Trofeo dell’Europeo conquistato nei mesi scorsi.

Quindi tutti gli sportivi si schiereranno con i piloti sulla griglia di partenza mentre la Banda della Guardia di Finanza suonerà l’Inno di Mameli e le Frecce Tricolore inonderanno il rettilineo di Monza col Tricolore. L’idea era stata proposta dall’ex assessore allo sport della Regione Lombardia ed era subito piaciuta a Sticchi Damiani che l’aveva quindi proposta a Stefano Domenicali, al presidente del CONI Giovanni Malagò e al sottosegretario allo sport del Governo, Valentina Vezzali.

Europei Italia
La Nazionale Italiana di Calcio vincitrice a Euro 2020

A Monza ci sarà inoltre una buona delegazione di pubblico visto che le tribune saranno aperte al 50% e l’ingresso riservato a chi dispone di Green Pass, ma ulteriori dettagli saranno definiti nei prossimi giorni. La particolare condizione potrebbe anche aiutare la Scuderia, o perlomeno è ciò che sperano tutti. “Mancini, Chiellini (possibilmente con la Coppa dell’Europeo) e tutti gli atleti che hanno vinto le 10 medaglie d’oro compiranno un giro di pista su un pullman scoperto per poi schierarsi con i piloti in griglia. Sarà il momento più significativo del Gran Premio d’Italia”, ha ammesso Angelo Sticchi Damiani. Poi interrogato su quale medaglia d’oro olimpica gli abbia arrecato maggiori emozioni, Sticchi Damiani ha aggiunto: “i 100 di Jacobs, l’uomo più veloce al mondo. Sono felice che la Ferrari con il presidente Elkann in testa inviterà tutta la staffetta d’oro a seguire la gara dai box della Rossa, un’occasione bellissima per loro proprio nel tempio della velocità”.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento