in

Cinque Ferrari gareggeranno nella GT Cup a Silverstone

La prima gara prenderà il via sabato alle 12:50 con una durata di 25 minuti

Ferrari 488 Challenge Evo

A oltre un mese dal suo ultimo round, il campionato GT Cup tornerà in pista a Silverstone con cinque Ferrari che si sfideranno nell’impegnativo quinto round, che prevede quattro gare nell’arco di 48 ore.

Lucky Khera si schiera come favorito pre-evento, avendo ottenuto una doppia vittoria nella classe GTC nell’ultimo evento di campionato tenutasi a Oulton Park International. Il pilota britannico, campione in carica del Trofeo Pirelli nella Ferrari Challenge UK, guiderà la Ferrari 488 Challenge Evo numero 147 con livrea LK Motorsport.

Ferrari: cinque 488 Challenge Evo 2020 si sfideranno nell’impegnativo quinto round

Andie Stokoe e David McDonald faranno il loro debutto nella stessa classe a bordo della 488 Challenge Evo 2020 numero 333 di Kan-Yan Racing, equipaggio che quest’anno ha gareggiato nella classe Trophy del campionato Britcar con marchio. FF Corse schiera due Ferrari anche nella classe GTC: la numero 27 iscritta a Laki Christoforou e la numero 70 di Roy Millington e Benny Simonsen.

La terza vettura numero 155 di FF Corse prenderà parte alla categoria GT3 con un equipaggio composto da Jamie Stanley e Laurent De Meeus, quest’ultimo con una lunga storia nel mondo delle corse della Ferrari Challenge da diversi anni. Nella stagione in corso, il duo ha fatto diverse altre apparizioni all’International GT Open, anche con la Ferrari.

Dalle 10:00 alle 10:15 di sabato 14 agosto ci saranno le prove libere, seguite dalle qualifiche dalle 10:25 alle 10:40. La gara di apertura di 25 minuti prenderà il via alle 12:50 mentre la Gara 2 di 50 minuti scatterà alle 17:10. La domenica sarà caratterizzata dallo stesso programma, ma con un orario diverso, con le prove libere alle 9:25 e le qualifiche alle 9:50. La Gara 3 di domenica prenderà il via alle 12:10 mentre la Gara 4 alle 16:10.

Le principali caratteristiche della 488 Challenge Evo 2020

Ricordiamo che le Ferrari 488 Challenge Evo 2020 protagoniste della GT Cup sono equipaggiate con un motore V8 biturbo da 3.9 litri capace di sviluppare una potenza di 670 CV e 760 nm di coppia massima. Parliamo della stessa configurazione presente sulla 488 GTB stradale. In questo modo, è possibile esprimere al meglio tutto il carattere racing della vettura da competizione.

Il nuovo kit Evo permette un ulteriore miglioramento delle performance grazie alle innovazioni aerodinamiche e alla sinergia tra questa e la dinamica del veicolo, ossia l’interazione che c’è tra pneumatici, bilanciamento del downforce e controlli elettronici. L’incremento del carico verticale e lo sviluppo degli pneumatici Pirelli garantiscono un’ottimizzazione delle prestazioni.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento