in

Due Ferrari molto speciali saranno battute all’asta a Monterey

Si tratta di una 512 BBi e e una Testarossa entrambe modificate da Koenig Specials

Ferrari 512 BBi Koenig Specials 1984 asta

Willy Koenig, fondatore dell’azienda di tuning tedesca Koenig Specials, ha avuto una storia simile a quella di Ferruccio Lamborghini. Ha acquistato una Ferrari 365 GT4 BB, ma non era contento di come andava, quindi ha deciso di risolvere tutti i suoi punti deboli.

Gooding & Company proporrà all’asta di Pebble Beach un paio di Ferrari modificate proprio da Koenig Specials che andranno al miglior offerente durante la Monterey Car Week. La prima è una Ferrari 512 BBi del 1984.

Ferrari 512 BBi Koenig Specials 1984 asta
Ferrari 512 BBi by Koenig Specials interni

Ferrari: una 512 BBi e una Testarossa modificate da Koenig Specials saranno offerte all’asta a Monterey

La vettura ha lasciato originariamente lo stabilimento di Maranello con un motore a 12 cilindri piatto da 4.9 litri posto dietro l’abitacolo, capace di sviluppare 340 CV di potenza e 450 nm di coppia massima. L’intera potenza viene scaricata sulle ruote posteriori tramite un cambio manuale a 5 velocità.

Secondo i dati forniti all’ora dalla casa automobilistica modenese, la 512 BBi raggiungeva una velocità massima di 283 km/h e impiegava 5,1 secondi per accelerare da 0 a 96 km/h. In base a quanto riportato, Koenig Specials pare abbia offerto tre tuning per questa vettura, due dei quali aspirati. Uno di questi portava la potenza a ben 660 CV.

L’esemplare atteso all’asta sembra avere solo piccole modifiche, fra cui un nuovo impianto di scarico e un impianto idraulico extra. Il designer tedesco Vittorio Strosek ha modificato alcune zone della carrozzeria. Possiamo vedere un paraurti anteriore rimodellato e più scolpito, una presa d’aria rivista e una parte posteriore widebody.

I cerchi BBS a tre razze con bloccaggio centrale sono stati abbinati a pneumatici Pirelli, il tutto installato sotto a enormi passaruota. L’alettone posto in cima allo spoiler posteriore completa il pacchetto. Il proprietario originale che ha acquistato questa speciale Ferrari 512 BBi ha aggiunto solo 6437 km in 36 anni, per un totale di 14.000 km. La nota casa d’aste prevede di venderla a un prezzo compreso fra 250.000 e 300.000 dollari (210.300-252.361 euro).

L’altra vettura attesa all’asta è una Ferrari Testarossa del 1986 modificata sempre da Koenig Specials che dispone di parafanghi posteriori widebody, alettone posteriore e cerchi BBS con bloccaggio centrale. Gooding & Company afferma che il tuner ha limitato le modifiche prestazionali soltanto alle molle sportive, agli ammortizzatori e all’albero a camme. Il contachilometri mostra solo 15.179 km. La stima di vendita fatta dalla casa d’aste è compresa fra 100.000 e 150.000 dollari (84.115-126.173 euro).

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI