in

A Monza la seconda Sprint Qualifying, ma potrebbe cambiare

Confermata all’interno del weekend di Monza la seconda Sprint Qualifying in Formula 1 dopo quella di Silverstone

Kimi Raikkonen

Con l’approdo delle Sprint Qualifying in Formula 1, per la prima volta sperimentata a Silverstone in Gran Bretagna, la Formula 1 ha tracciato uno stravolgimento particolarmente importante. Che piaccia o non piaccia. L’intero weekend di gara ha infatti subito ovvie modifiche di cui abbiamo già parlato abbondantemente. Il fatto che si corra quindi il sabato la Sprint Qualifying e che questa attribuisca la possibilità di partire davanti a tutti la domenica è un passaggio che ha provocato qualche resistenza, soprattutto all’indirizzo dei piloti. Si è tolto infatti valore al giro più veloce che in questo caso è stato spostato al venerdì.

In ogni caso Liberty Media, e anche la FIA, si sono dichiarati soddisfatti di questa prima introduzione in calendario aprendo al secondo appuntamento che si svolgerà a Monza con lo stesso format nel fine settimana del Gran Premio di Italia dell’10-12 settembre prossimi. Qualche novità potrebbe essere comunque già disposta all’orizzonte: “da parte della Federazione, della Formula 1 e dei team è sempre stato chiaro che avremmo visto il primo evento, per poi capire quali modifiche apportare. Per Monza ci siederemo attorno a un tavolo e apporteremo le eventuali modifiche del caso”, ha ammesso il Direttore di Gara Micheal Masi.

Il giudizio di Masi rimane comunque decisamente positivo: “la Sprint Qualifying è stata bella. L’azione portata da Kimi Raikkonen e Fernando Alonso con i sorpassi al via ha aggiunto spettacolo al fine settimana. Parlando con amici provenienti da tutto il mondo, hanno tutti apprezzato l’idea, perché portava qualcosa di nuovo. Tutti dovrebbero essere orgogliosi. Siamo riusciti a dare tre elementi di interesse nei tre giorni del weekend, e questo ha prodotto benefici a tutti gli spettatori, in pista e da casa”.

A Monza la seconda occasione della Sprint Qualifying

Sebbene fosse ampiamente noto che Monza avrebbe ospitato la seconda Sprint Qualifying della stagione, la Formula 1 aveva finora evitato di fornire qualsiasi conferma ufficiale. Tuttavia, già qualche giorno fa ha svelato il programma dell’evento sul suo sito web ufficiale.

Come visto a Silverstone, l’introduzione della Sprint Qualifying del sabato ha comportato una serie di altre modifiche al programma del fine settimana. A Monza, la sessione di prove di apertura di un’ora inizierà alle 14.30 ora locale prima delle qualifiche in programma tra le 18.00 e le 19.00. Nonostante le critiche di alcuni fan sulla decisione di svolgere una seconda sessione di prove senza senso poiché le regole del Parco Chiuso vengono bloccate al termine, le FP2 si svolgeranno dalle 12.00 alle 13.00 del sabato.

La gara sprint di Monza, che coprirà 18 giri dell’iconico tracciato di 5,793 chilometri, prenderà poi il via alle 16.30 e dovrebbe concludersi entro le 17.00. Il Gran Premio di 53 giri di domenica inizierà quindi alle 15:00 ora locale.

Monza ospiterà la seconda delle tre Sprint Qualifying di prova previste per il 2021. Nonostante inizialmente tra le papabili ci fosse Interlagos in Brasile, la Formula 1 ha lasciato la porta aperta per spostarla all’interno di un altro evento ancora da annunciare. Il responsabile delle attività per il motorsport di Liberty Media, Ross Brawn, ha ammesso: “è di cose del genere che parleremo e discuteremo con la FIA e le squadre, ma penso che non possiamo essere trattenuti dalla storia”.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento