in

La Ferrari 488 Spider di Rick Ross ha i cerchi rossi

I divi amano le auto di Maranello ed anche Rick Ross ha in garage una Ferrari 488 Spider.

Ferrari 488 Spider

Una Ferrari 488 Spider impreziosisce il garage di Rick Ross, dove le auto da sogno sono di casa. Verrebbe da dire…”e che casa”, vista la bellezza della sua villa di lusso. Qui, spesso, il rapper e attore statunitense si fa immortalare coi suoi gioielli a quattro ruote. Diversi i “cavallini rampanti” posseduti. Fra le altre regine della raccolta, anche le Rolls-Royce, ma il campionario è più vasto e comprende Mercedes, Lamborghini, Chevrolet e compagnia bella. Purtroppo la “rossa” è stata sottoposta ad alcuni discutibili interventi di personalizzazione, ma per fortuna sono marginali.

Ricordiamo che la Ferrari 488 Spider, oggi sostituita in listino dalla versione scoperta della F8, è nata come erede della 458 Spider. Il suo fascino magnetico mette a frutto la migliore sapienza creativa della casa di Maranello. Non ci vuole molto ad immaginare le emozioni dinamiche elargite da un gioiello del genere.

Ferrari 488 Spider: una regina di bellezza

Anche l’estetica è al top: pur avendo perso nel profilo laterale una parte della purezza della 458, si concede allo sguardo in forma ammaliante. Magnifico, in particolare, lo specchio di coda, che regala una visione molto spettacolare. Qui si è compiuto un progresso rispetto alla stupenda progenitrice. Anche il frontale risulta più bello e ricco di carattere.

Se la fiancata fosse rimasta la stessa di prima, la 488 avrebbe guadagnato il rango di capolavoro assoluto, ma anche così è al top. La sublime eleganza del modello di partenza ha ceduto il passo al vigore muscolare, con lineamenti più decisi, per uno stile meno fluido, ma più energico. Il risultato è incantevole.

Sensazioni uniche en plein-air

La Ferrari 488 Spider consente di gustare le straordinarie performance anche a cielo aperto. Un valore aggiunto al quale molti non sarebbero disposti a rinunciare, pur consapevoli del fatto che la mancanza del tetto come elemento strutturale ha imposto dei rinforzi che hanno fatto lievitare un poco il peso alla bilancia. Questo, inevitabilmente, incide sugli aspetti dinamici, ma in modo quasi irrilevante, specie su strada, dove le emozioni del vento che accarezza i capelli compensano le danze leggermente meno efficaci rispetto alla coupé.

Peccato che il sound non sia quello della 458, prodotto da un cuore aspirato degno della migliore tradizione del marchio. Sulla Ferrari 488 Spider la spinta fa capo a un motore biturbo, di straordinarie doti, che spinge ancora più in alto l’asticella prestazionale, ma con musicalità meccaniche meno raffinate di prima, anche se molto intriganti. La sigla del modello riprende il criterio della cilindrata unitaria, anche per rimarcare il legame con la tradizione, mantenuto nonostante l’evoluzione estrema posta in essere dai tecnici del “cavallino rampante” su questa creatura.

Numeri e prestazioni da urlo

Un’auto bella ed emozionante come la Ferrari 488 Spider non teme le insidie del tempo

Oltre che hi-tech, la Ferrari 488 Spider è anche emotivamente coinvolgente, con le sue dinamiche di guida precise ed incisive. Un punto di riferimento assoluto per gli altri, almeno nel periodo storico in cui è stata presentata. Cuore pulsante del modello, come dicevamo, è un motore sovralimentato in grado di sviluppare una potenza massima di 670 cavalli a 8000 giri, con l’allungo tipico dei motori di Maranello, che lasciano sempre senza fiato.

Nella versione scoperta le prestazioni sono un po’ meno incisive che sulla coupé, ma lo scarto è quasi irrilevante. Per accelerare da 0 a 100 km/h questa “rossa” impiega 3 secondi, mentre per raggiungere i 200 km/h, sempre con partenza da fermo, bastano 8.7 secondi. La velocità massima supera quota 325 km/h. Anche Rick Ross è stato sedotto dalla Ferrari 488 Spider. Immagino il piacere da lui provato al volante di questa magnifica supercar del “cavallino rampante”. Beato lui!

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento