in

Nuove ipotesi per l’inedito SUV-coupé di Fiat

Nuova ipotesi sull’aspetto del futuro SUV coupè di Fiat al momento conosciuto con il nome di Project 376

Fiat SUV-Coupè 376
Fiat SUV-Coupè 376

Mentre quest’anno Fiat segnerà il suo ingresso nel segmento dei crossover con il lancio del Pulse, per l’inizio del 2022 il costruttore italiano prepara una bella novità rivolta a chi vuole un SUV più grande.  Stiamo parlando del tanto atteso progetto 376, che, secondo recenti informazioni, potrebbe debuttare a febbraio del prossimo anno.  Quello che sarà un differenziale rilevante per il futuro SUV sarà lo stile della sua carrozzeria, basata sui SUV coupé che hanno tanto successo tra i marchi di lusso.

Probabilmente Fiat svilupperà la novità sulla piattaforma MLA, concepita in Brasile e che sarà alla base anche della Pulse e dei futuri prodotti del brand italiano. Con questo, possiamo aspettarci buoni contenuti tecnologici per il futuro SUV, oltre a standard elevati in termini di sicurezza, maneggevolezza dinamica e silenziosità a bordo. La gamma dei propulsori, nel caso del progetto 376, includerà sicuramente il 1.3 GSE presente in Fiat Toro.

Il design audace e dinamico della carrozzeria, come è possibile vedere nelle nuove proiezioni di Kleber Silva per il modello futuro, si concentra su un pubblico che vuole un SUV differenziato, raccogliendo un po’ di elementi comuni trovati nei modelli leader nelle vendite. Un buon riferimento per ciò che vedremo nel futuro progetto 376 è il modello venduto in Europa Renault Arkana, che ha portato il concetto di SUV coupé a un marchio generalista. La proposta, tra l’altro, è stata ben accettata e si sta persino rivelata un’auto molto redditizia per il produttore francese.

Secondo indiscrezioni, è più probabile che il progetto 376 includa una dimensione intorno ai 4,40 m di lunghezza, quindi all’interno della categoria di fascia media.  Vale la pena notare che Stellantis ha delineato come uno dei suoi obiettivi per i marchi che compongono il conglomerato sia agire in una strategia complementare, una logica che sarà facilmente adempiuta come Project 376, come spiegheremo più avanti.

Nel portafoglio di Stellantis in America Latina, Jeep Compass continuerà a essere il SUV di medie dimensioni più razionale, per così dire, e anche rivolto a coloro che desiderano un modello con un’opzione di trazione 4×4 e un appeal fuoristrada. Il progetto 376 sviluppato da Fiat, a sua volta, seguirà l’identità della casa automobilistica italiana più focalizzata sull’uso urbano, mentre la silhouette sportiva rafforza il carattere emotivo del nuovo prodotto.

Sempre guardando ai SUV di fascia media con produzione in America Latina, il progetto 376 avrà sicuramente un appeal notevolmente diverso rispetto a modelli come VW Taos, Toyota Corolla Cross, tra gli altri. Per chi cerca un modello con un aspetto audace e un buon livello di finitura, aspettare la versione definitiva di Fiat progetto 376 è qualcosa di interessante da fare.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento