in

RML Short Wheelbase: nuovi dettagli sulla moderna 250 GT SWB

Le consegne ai clienti partiranno nel primo trimestre del 2022

RML Short Wheelbase nuove foto

La società britannica RML Group ha annunciato nelle scorse ore nuovi dettagli sulla nuova RML Short Wheelbase, progettata per omaggiare la storica Ferrari 250 GT SWB (a passo corto). Mentre la vettura è basata sul telaio della Ferrari 550 Maranello, l’assetto delle sospensioni sarà modificato con l’obiettivo di assicurare la raffinatezza di una vettura moderna ad alte prestazioni, ma con un carattere più organico e coinvolgente.

L’azienda sostiene che la carrozzeria in fibra di carbonio della Short Wheelbase propone una maggiore rigidità rispetto alla 550 Maranello con carrozzeria in alluminio, oltre a contribuire alla riduzione del peso condividendo gli stessi telaio e passo. Le modifiche alle sospensioni includono una serie di ammortizzatori passivi Ohlins che sostituiscono quelli attivi Bilstein presenti nella Ferrari più moderna.

RML Short Wheelbase nuove foto
RML Short Wheelbase interni

RML Short Wheelbase: solo 30 esemplari previsti per la produzione

La RML Short Wheelbase dispone anche di barre antirollio e delle molle regolate in maniera unica, oltre ad avere una minore altezza, per una dinamica di guida superiore. I cerchi in lega da 18” in stile retrò sono abbinati a pneumatici Pirelli P Zero Rosso, un’opzione selezionata per una manutenzione più semplice rispetto a una gomma realizzata su misura.

Grazie alla tecnologia CFD (Computational Fluid Dynamics), il team di ingegneri dell’azienda britannica è stato in grado di testare l’aerodinamica della carrozzeria ridisegnata che si differenzia parecchio da quella della 550 Maranello, influenzando fattori come la potenza ad alta velocità.

RML Short Wheelbase nuove foto

Secondo Nic Rutherford – Project Lead Engineer della Short Wheelbase, lo sbalzo anteriore ridotto ha permesso di spostare il peso dell’auto più vicino al centro di gravità, a vantaggio della guidabilità. Inoltre, per un migliore bilanciamento del peso, la batteria è stata spostata dal vano motore al bagagliaio.

Vi ricordiamo che sotto il cofano della moderna Ferrari 250 GT SWB troviamo un motore V12 aspirato da 5.5 litri capace di sviluppare una potenza di 485 CV e 570 nm di coppia massima. È abbinato a un cambio manuale a 6 marce e alla trazione posteriore. RML Group afferma che la vettura è capace di passare da 0 a 96 km/h in 4,1 secondi mentre la velocità massima supera i 297 km/h.

Il primo esemplare del RML Short Wheelbase sarà completato ad ottobre e offerto ai recensori per testarlo. Successivamente, l’azienda procederà con la produzione delle altre 30 unità, con consegne a partire dal primo trimestre del 2022.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI