in

Auto aziendale più monopattino elettrico? Coppia che non decolla

Poche le aziende che danno in uso ai dipendenti, oltre all’auto, anche il monopattino elettrico

I professionisti con partita IVA e le aziende si fanno il parco auto a noleggio lungo termine: formula comoda e di successo. Vetture date in uso a dipendenti e collaboratori. Tempo fa, in piena pandemia, s’era diffusa la voce che, assieme all’auto, le aziende prendessero in affitto dalle società di noleggio anche i monopattini elettrici: si parlava di boom. A smontare la teoria campata per aria ci pensa la rocerca “La micromobilità entra in azienda?”, promossa dall’Osservatorio sulla mobilità aziendale Top Thousand (composto da fleet e mobility manager di grandi aziende). In realtà, la micromobilità entra in azienda… con molta cautela.

Indagine significativa: condotta su un ampio campione di oltre 100 aziende di ogni dimensione (grandi, medie, PMI) e di diversi settori merceologici, per un parco totale gestito di quasi 118.439 veicoli. Morale: solo il 10% delle imprese ha già inserito in flotta mezzi di micromobilità. E lo ha fatto sull’onda del Covid, bisogna vedere adesso come si comporteranno.

Auto e monopattino in futuro

Solo 15% di coloro che non hanno ancora sposato la micromobilità dichiara apertamente l’intenzione di voler adottare soluzioni di questo genere in futuro. Non unicamente monopattini: pure e-scooter ed e-bike. Da abbinare all’auto. Il fatto è che la macchina, ovunque, in città e fuori, era e resta imbattibile e inarrivabile. Al massimo, lo scooter (meglio se tradizionale) nei centri urbani trafficati.

Comunque, per Gianfranco Martorelli, presidente dell’Osservatorio Top Thosand, le nuove generazioni di lavoratori, che hanno una crescente attenzione alla sostenibilità, potranno fare da traino a una maggiore diffusione dei monopattini elettrici. Magari da abbinare alle auto elettriche. Persistono però alcuni dubbi sul fronte della sicurezza e della regolamentazione normativa della micromobilità. Davvero troppo. Chissà che il disegno legge con limiti di velocità più stringenti per monopattini, obbligo di casco e assicurazione siano presto contemplati dal Codice della Strada. Ma, ci chiediamo, servirà senza controlli effettivi su strada con le Forze dell’ordine che fermano e multano i trasgressori?

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento