in

Carlos Tavares: importante premio per il CEO di Stellantis

Carlos Tavares premiato in Francia alla presenza del Ministro Le Maire

Carlos Tavares
Carlos Tavares

Il 7 luglio, Carlos Tavares, numero uno di Stellantis, ha ricevuto il premio Andese Financier of the Year 2021 in occasione di un evento organizzato in collaborazione con la rivista Investir. In questa occasione ha parlato delle sfide da raccogliere alla presenza di Bruno Le Maire, ministro dell’Economia.

Carlos Tavares premiato in Francia alla presenza del Ministro Le Maire

Carlos Tavares, in occasione della consegna di questo prestigioso premio, ha parlato della “dimensione tecnologica” delle auto moderne la cui padronanza è “estremamente complessa” perché raggiunge nuovi livelli. “Superiore all’aeronautica in termini di numero di righe di codice”.

Mentre una casa automobilistica deve fare i conti con “intensità molto elevata di capitale e una relativamente bassa redditività rispetto ad altri settori” , pur essendo necessario rendere le scelte emotive occorre anche avere “Open- mindedness” e “flessibilità mentale” nel suo processo decisionale. Carlos Tavares ha parlato anche del piano strategico di Stellantis. “Stiamo mettendo in atto un piano molto importante”, ha detto il CEO di Stellantis con molto entusiasmo, “ che consiste nell’avere, entro il 2025, il 100% della nostra offerta elettrificata su 14 marchi con 110 modelli. “

Nonostante ciò però Tavares ha pure detto che ritiene tuttavia che l’elettrificazione delle automobili costituisca “un grosso problema economico” . Le auto elettriche sono quindi circa il 40% più costose dei modelli a benzina. Secondo il boss, “se non assorbiamo questo 40% di costi, non saremo in grado di offrire libertà di movimento attraverso i nuovi veicoli elettrici alle classi medie e ciò è insopportabile per la libertà di movimento delle nostre democrazie”.

Bruno Le Maire ritiene che Carlos Tavares “ha preso le redini di un’azienda che era in grande difficoltà e l’ha fatta tornare a profitti e redditività”, che è “una vera impresa finanziaria, una vera conquista industriale” . Il ministro dell’Economia è convinto che “farà lo stesso con Fiat Chrysler” nell’ambito di Stellantis. E per Bruno Le Maire i raggruppamenti diventano inevitabili per consentire massicci investimenti. “Tra pochi anni passeremo dai veicoli termici a un nuovo veicolo connesso, autonomo ed elettrico”, afferma. “Se si aggiunge il costo dei cambiamenti tecnologici imposti dai severi standard europei, nessun produttore può farcela da solo. “

Ti potrebbe interessare: Stellantis: Carlos Tavares è molto preoccupato, ecco cosa lo inquieta

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento