in ,

Museo Nicolis trionfa al Concorso d’Eleganza Poltu Quatu Classic 2021

Partecipazione luminosa per il Museo Nicolis al Poltu Quatu Classic 2021, concorso d’eleganza glamour della Costa Smeralda.

Poltu Quatu Classic 2021 Museo Nicolis
Poltu Quatu Classic 2021, Museo Nicolis, ph Degler Studio

Il concorso d’eleganza Poltu Quatu Classic 2021, che si è svolto ad Arzachena (Costa Smeralda), ha spento quest’anno le sei candeline. In tale breve lasso di tempo è riuscito a diventare uno degli eventi più glamour dell’estate in Sardegna…e non solo. Una galassia di emozioni, dove ha brillato la stella del Museo Nicolis, grande protagonista dell’edizione appena andata in archivio.

La celebre struttura privata di Villafraca di Verona, che custodisce al suo interno una ricca e prestigiosa collezione di veicoli, si è messa in evidenza guadagnando il “Best in Show 2021“, disegnato da Fabrizio Giugiaro. L’importante riconoscimento è andato ad uno dei tanti gioielli del complesso museale veneto: la Fiat 1100 Sport Barchetta Mille Miglia, che ha sfilato al Poltu Quatu Classic 2021 con Silvia Nicolis e Riccardo Meggiorini a bordo.

La Fiat 1100 Sport Barchetta Mille Miglia fa pure il bis

Poltu Quatu Classic 2021 Museo Nicolis
Poltu Quatu Classic 2021, Fiat Motto, Museo Nicolis, Premiazione ph Degler Studio

Questa vettura è stata la dominatrice del concorso d’eleganza sardo, che ha celebrato in Costa Smeralda l’eleganza motoristica internazionale, la passione per il collezionismo e la bellezza senza tempo delle auto d’epoca. A presentare il modello alla giuria ci ha pensato la stessa Silvia Nicolis, presidente dell’omonimo museo.

Si tratta di un esemplare unico, il cui fascino è arricchito dalla sua partecipazione alla Mille Miglia del 1948. Ad alcuni potrà sembrare un dettaglio, ma non lo è per niente. Prova ne sia che l’auto, al Poltu Quatu Classic 2021 si è aggiudicata anche il prestigioso trofeo “Spirit of 1000 Miglia“, riconoscimento ufficiale riservato alla vettura che meglio ha rappresentato l’essenza della mitica “Freccia Rossa”, gara molto amata da Enzo Ferrari. Ad oggi le vetture premiate, selezionate tra quelle in possesso di tutte le caratteristiche di eleggibilità alla 1000 Miglia rievocativa, sono in totale 19 in tutto il mondo.

Poltu Quatu Classic 2021: classe e stile

Poltu Quatu Classic 2021 Museo Nicolis
Poltu Quatu Classic 2021, Museo Nicolis, Fiat 1100 Motto, Premiazione, Silvia Nicolis ph Degler Studio

Il successo messo a segno in Sardegna dalla Fiat 1100 Sport Barchetta Mille Miglia del Museo Nicolis di Villafranca di Verona ha permesso a Silvia Nicolis di portare a casa un altro trofeo: un prezioso cronografo da polso Girard-Perregaux della collezione Laureato con un raffinato cinturino realizzato in esclusiva dalla maison elvetica di alta orologeria per il Concorso d’Eleganza Poltu Quatu Classic 2021.

La qualificata giuria internazionale dell’evento sardo, presieduta da Paolo Tumminelli, ha registrato nomi di peso tra i componenti: Fabrizio Giugiaro, Luciano Bertolero, Emmanuel Bacquet, Valentino Balboni, Alberto Vassallo, J. Philip Rathgen, Mariella Mengozzi, Gaby von Oppnheim, Enrico Renaldini, Shinichi Ekko ed Hening Thomsen.

La soddisfazione di Silvia Nicolis

Poltu Quatu Classic 2021 Museo Nicolis
Poltu Quatu Classic 2021, Museo Nicolis, Fiat 1100 Motto, Premiazione, Silvia Nicolis ph Degler Studio

Questa la presentazione sintetica del modello vittorioso in Sardegna fatta da Silvia Nicolis: “La Fiat 1100 Sport Barchetta Mille Miglia, in gara nella classe 1000 Miglia Bond, è stata recuperata e riportata all’antico splendore da mio padre Luciano. Rappresenta la storia del motorismo italiano, tutta l’arte ed il design che ha sempre distinto l’Italia nel mondo. È giunta a noi con il libretto originale a testimonianza che l’ultimo suo proprietario, un medico condotto, la usava letteralmente per correre dai suoi pazienti“.

Poi la Nicolis aggiunge: “È una grande soddisfazione per il nostro museo ricevere questi importanti attestati in un momento storico in cui cultura e turismo attraversano difficoltà imprevedibili. È una forte motivazione per me e tutto il team, che ci dà lo slancio per andare avanti con determinazione ed entusiasmo, ricordando che siamo i custodi di una storia e di un passato che è un punto di riferimento imprescindibile per tutto il mondo“.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento