in

Fiat: ecco tutto quello che sappiamo sul futuro SUV Coupè

Ecco tutto quello che sappiamo fino a questo momento sul futuro Fiat SUV Coupè progetto 376

Fiat SUV Coupè
Fiat SUV Coupè

Mentre prepara il lancio del nuovo SUV Pulse per agosto, Fiat sta già testando un altro SUV che arriverà nella prima metà del 2022 in Brasile. Si tratta del modello noto internamente come Progetto 376. Il modello non è stato ancora avvistato senza mimetizzazione, ma tutto indica che il Progetto 376 adotterà il design di un SUV coupé. Questo tipo di veicolo è ormai una tendenza in Europa e negli Stati Uniti.

Fiat SUV Coupè: ecco tutto quello che sappiamo

Fiat Pulse sarà il SUV di ingresso per la casa di Torino in Brasile, posizionandosi nella stessa categoria di Volkswagen T-Cross. Pertanto, il Progetto 376 è previsto nella stessa categoria della VW Nivus. Nei piani del marchio c’è anche un altro SUV di categoria superiore, ma questo non è stato ancora individuato nei test.

Il Gruppo Stellantis, proprietario di Fiat Chrysler, avrà il compito di evitare la cannibalizzazione dei prodotti tra i marchi. Il Progetto 376 dovrebbe quindi essere inserito nella linea del brand come ‘ponte’ tra i modelli Renegade e Compass, ma con un look più sofisticato. Le versioni entry level dovrebbero avere il motore 1.0 turboflex della famiglia GSE, che sviluppa qualcosa intorno ai 120 CV di potenza e 17 kgfm di coppia. Per i pacchetti più costosi, Fiat dovrebbe puntare sul motore 1.3 turboflex che equipaggia Toro, con 185 CV di potenza e 27,5 kgfm di coppia.

Il Progetto 376 dovrebbe avere la trasmissione automatica in tutte le versioni. Le versioni più sofisticate dovrebbero ricevere funzioni di sicurezza dai modelli Renegade, Compass e Toro, come l’avviso di deviazione dalla corsia, la frenata di emergenza e l’avviso di collisione frontale.

Il Fiat SUV Progetto 376 dovrebbe nascere su una variante della piattaforma MLA di Fiat Pulse, ma con una nuova traversa inferiore, struttura di impatto laterale e linea di carico. Con una proposta più urbana rispetto alla Renegade, il modello può contare su una sospensione posteriore ad assale rigido, con centro di rollio ridotto e rigidità laterale aumentata.

Il SUV compatto di Fiat dovrebbe disporre del sistema UConnect di ultima generazione. In questo modo, il conducente potrà avviare il veicolo, controllare le informazioni sul suo stato e persino configurare l’aria condizionata da remoto. Il Progetto 376 dovrebbe arrivare nelle concessionarie nella prima metà del 2022. Fiat potrebbe sfruttare quanto avvenuto con Pulse e lasciare che siano gli utenti di Internet a decidere il nome definitivo del modello.

Ti potrebbe interessare: Fiat Strada Ranch: ecco come sarà la versione in uscita a novembre

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI