in

Cruise control adattivo non ispira fiducia nelle curve

Questo sistema aiuta a prevenire incidenti più probabili nelle curve che sui rettilinei

Cruise control adattivo studio

Un’indagine condotta dall’Insurance Institute for Highway Safety (IIHS) rivela che il cruise control adattivo ha reso le auto più confortevoli e sicure da guidare. Nonostante ciò, la maggior parte degli automobilisti statunitensi intervistati non si fida molto di questo sistema mentre effettua una curva.

In questo caso, circa 3 automobilisti su 4 hanno disabilitato il sistema di assistenza in modo consapevole o senza accorgersene. Da notare che il rapporto aumenta nel caso delle curve più strette. In generale, il cruise control si usa quando si viaggia sulle autostrade a velocità sostenute e in alcuni casi anche su strade extraurbane.

Cruise control adattivo studio
Cruise control adattivo, è stato disabilitato da circa 3 automobilisti su 4 durante un test

Cruise control adattivo: molti automobilisti lo disattivano mentre effettuano una curva

Il sistema è capace anche di regolare la velocità attivamente sfruttando un radar, la telecamera anteriore e diversi sensori. In aggiunta, il sistema ACC può mantenere automaticamente la distanza di sicurezza dal veicolo presente davanti e mantenere l’auto nella carreggiata se abbinato al sistema Lane Keeping Assist.

La ricerca condotta dall’Insurance Institute for Highway Safety rivela, però, che molti automobilisti preferiscono disattivare il cruise control adattivo nel momento in cui effettuano delle curve. Si è arrivati a questa conclusione dopo un test condotto su 39 automobilisti che hanno guidato per un mese un Range Rover Evoque e una Volvo S90 dotati del cruise control adattivo e del sistema di assistenza al mantenimento della corsia.

Durante le prove, gli esperti hanno scoperto che il 72% delle persone presenti al volante del Range Rover e il 66% della Volvo hanno disabilitato il cruise control nelle curve con un raggio inferiore a 700 metri.

Cruise control adattivo studio

La disattivazione del sistema avviene troppo facilmente

In merito a ciò, l’ingegnere dell’IIHS Wen Hu ha detto: “Il fatto che il Pilot Assist fosse spesso inattivo sulle curve più strette è un’importante limitazione, dal momento che il mantenimento della corsia può aiutare a prevenire incidenti più probabili nelle curve che sui rettilinei“.

L’Istituto per la sicurezza stradale spiega che il cruise control adattivo si disattivata nel momento in cui il conducente preme il pedale del freno mentre il sistema di assistenza al mantenimento della corsia si disabilita automaticamente nel momento in cui il conducente aziona un indicatore di direzione, si oppone al movimento automatico del volante oppure quando i sensori del sistema non riescono ad individuare le strisce della carreggiata.

Secondo l’IIHS, le case automobilistiche devono rivedere meglio la disattivazione automatica di entrambi i sistemi di aiuto alla guida. Hu, infatti, ha affermato che le strade piene di curve possono rappresentare una sfida per i sistemi avanzati di assistenza alla guida come l’Adaptive Cruise Control e il Lane Keeping Assist e in questo modo si limitano i loro potenziali vantaggi in termini di sicurezza.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento