in

Nuovo Jeep Meridian avvistato con la carrozzeria di serie

La parte frontale sarà ripresa dall’ultimo restyling della Compass

Nuovo Jeep Meridian foto spia

Venerdì abbiamo riportato che Jeep ha registrato il nome Meridian in India e molto probabilmente sarà utilizzato per l’attesissimo SUV a sette posti basato sulla nuova Compass. Il nuovo modello dovrebbe debuttare per la prima volta in Brasile nella seconda metà del 2021, ma con il nome di Jeep Commander. Verso la fine di quest’anno, invece, dovrebbe essere annunciata la versione indiana con il nome di Jeep Meridian.

Detto ciò, un nuovo prototipo completamente camuffato è stato avvistato su strada con la carrozzeria destinata al modello di produzione. Seppur totalmente mimetizzato, possiamo vedere alcuni dettagli molto importanti. Innanzitutto, il muletto aveva i fari anteriori e posteriori di produzione.

Nuovo Jeep Meridian foto spia
Nuovo Jeep Meridian interni

Nuovo Jeep Meridian: l’ultimo prototipo è stato avvistato per le strade indiane

Sulla parte posteriore possiamo vedere dei gruppi ottici posizionati orizzontalmente e un portellone verticale. Questi avranno la tecnologia a LED. Visibile anche una barra cromata che collega le luci e il piccolo spoiler integrato nel tetto. Da questi scatti possiamo chiaramente vedere che la parte posteriore del Jeep Meridian a sette posti si ispira parecchio a quella di Grand Cherokee L e Grand Wagoneer di ultima generazione.

La parte frontale, invece, sarà ripresa dell’ultimo restyling della Compass. Perciò, abbiamo nuovi paraurti, griglia e fari. Importanti modifiche verranno apportate al profilo laterale in quanto possiamo notare delle portiere posteriori più lunghe per permettere ai passeggeri seduti nella terza fila di salire a bordo con maggiore facilità.

Nuovo Jeep Meridian foto spia

Il nuovo Meridian sorgerà sulla piattaforma Small-Wide 4×4, che si trova alla base anche della Compass, ma modificata per il passo più lungo. Il nuovo SUV Jeep a tre file sarà offerto nelle opzioni a 6 e 7 posti. Il cruscotto condividerà il design con quello della nuova Compass, ma con finiture più premium.

Non mancherà il sistema di infotainment Uconnect 5 di ultima generazione, oltre a caricatore wireless, tettuccio apribile panoramico, rivestimenti in pelle, quadro strumenti digitale e sedili anteriori con regolazione elettrica.

Per quanto riguarda le motorizzazioni, ci aspettiamo un motore turbodiesel da 2 litri abbinato alla tecnologia mild hybrid a 48V con potenza di circa 200 CV e oltre 400 nm di coppia massima. Questo sarà abbinato a un cambio automatico a 9 rapporti.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI