in

Formula 1: torna il Gran Premio di Turchia al posto di Singapore

GP Turchia

Non c’è pace per il calendario Mondiale di Formula 1 che ancora una volta subisce una nuova modifica. Dopo l’annuncio che il Gran Premio di Singapore veniva definitivamente annullato, il Circus ha deciso di ritornare nuovamente sul Bosforo per disputare il Gran Premio di Turchia anche nel 2021.

L’ipotesi di un Gran Premio di Turchia da disputare all’Istanbul Park era sembrata già plausibile all’indomani dell’annullamento del Gran Premio del Canada. Tuttavia, in accordo con le restrizioni che l’Inghilterra aveva imposto per chi tornava dalla Turchia, l’idea era sembrata ben presto utile ad essere scartata e così era effettivamente stato: l’appuntamento si sarebbe dovuto correre il 13 giugno scorso. Ora però si è trovata una soluzione, dovuta all’annullamento dell’evento cittadino di Singapore.

Con l’introduzione del Gran Premio della Turchia la Formula 1 formalizza ancora 23 appuntamenti, col Gran Premio dell’Istanbul Park che sarà protagonista di una tripletta con Russia e Giappone. Tuttavia nel Regno Unito per chi proviene dalla Turchia dovrà rispettare una quarantena di 10 giorni perché il Paese sul Bosforo risulta ancora nella lista rossa dei Paesi ad alto rischio secondo gli inglesi. In ogni caso secondo Liberty Media non si pone il problema perché andando in Giappone i team si troveranno al di là della finestra di 10 giorni di quarantena prevista per quei Paesi all’interno della lista rossa.

In ogni caso per quanto riguarda il Giappone non è chiaro ancora se il Gran Premio si potrà disputare viste le restrizioni introdotte dal Governo locale. Non è un caso che il Gran Premio della MotoGP previsto per la settimana precedente a quello della Formula 1 è stato già cancellato. Ma insistono comunque buone possibilità di disputare il Gran Premio a Suzuka, potendo sfruttare le stesse attività preventive messe in atto per le Olimpiadi di Tokyo. Qualche altro dubbio insiste anche per gli appuntamenti di novembre in Brasile e Australia: ad Austin si starebbero preparando per ospitare un secondo appuntamento.

Nel frattempo ad Abu Dhabi si prova a migliorare lo spettacolo, molto spesso assente sul tracciato di Yas Marina, modificando il layout del tracciato. Nello specifico sarà allargato ed eliminato il tornante in Curva 7 così come la variante del secondo rettilineo. Modifiche saranno introdotte anche sulle Curve 11, 12, 13 e 14 così come la 17, 18, 19 e 20 che diventeranno più veloci.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento