in

La nuova Alfa Romeo GTV pregiudica il ritorno di Alfetta?

Una nuova Alfa Romeo GTV concepita come una grande berlina coupè totalmente elettrica potrebbe pregiudicare il ritorno di una Alfetta nella gamma del Biscione

Alfa Romeo GTV
Alfa Romeo GTV

Nelle scorse ore ha fatto molto rumore la voce diffusa dalla stampa inglese secondo cui il Biscione starebbe pensando al ritorno di una nuova Alfa Romeo GTV nelle vesti di una berlina coupè a 4 posti elettrica capace di sfidare armi pari Bmw Serie 4 Gran Coupè e Tesla Model S.

Una nuova Alfa Romeo GTV concepita in questa maniera potrebbe diventare la nuova ammiraglia della casa automobilistica del Biscione. Questo però finirebbe con buona probabilità per escludere un altro modello di cui si era parlato in passato e cioè una nuova Alfa Romeo Alfetta.

Probabilmente Jean-Philippe Imparato e gli altri dirigenti dello storico marchio milanese pensano che una vettura più sportiva piuttosto che una classica ammiraglia vecchio stampo sia più in sintonia con la tradizione del Biscione ma anche con il nuovo corso che Stellantis intende dare alla casa milanese. Inoltre una vettura di questo tipo potrebbe andare bene a livello globale e potrebbe venire proposta in mercati in cui attualmente il Biscione ha un ruolo marginale.

Del resto è stato lo stesso Jean-Philippe Imparato tempo fa a dire che Alfa Romeo non realizzerà auto che si vendono solo in alcuni mercati ma punterà a lanciare auto che possano essere venduti con facilità ovunque. Ovviamente se davvero una Alfa Romeo GTV tornerà nella gamma del marchio automobilistico dovrà essere all’altezza con la storia e la tradizione di questo nome che ha sempre caratterizzato vetture di altissimo livello nella gamma della casa automobilistica del Biscione.

Non a caso di parla si caratteristiche di tutto rispetto per questo modello che sicuramente a livello di prestazioni non avrà nulla da invidiare alle dirette rivali e si parla inoltre del fatto che questa auto che sorgerà sulla nuova piattaforma modulare STLA Large del gruppo automobilistico di Carlos Tavares possa disporre di un’autonomia di ben 800 km con una ricarica completa.

Ti potrebbe interessare: La nuova Alfa Romeo MiTo sarà la prima auto disegnata da Mesonero?

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI