in

A due giorni dal debutto la Ferrari V6 ibrida si mostra ancora

A meno di due giorni dall’effettivo debutto, la Ferrari V6 ibrida si mostra in nuove foto spia

Ferrari F171 Ibrida

Sebbene manchino poco meno di due giorni dalla data esatta di presentazione (fissata per il prossimo 24 giugno) di quella che sarà la nuova Ferrari V6 ibrida, trapelano nuove immagini pubblicate stavolta da Walter Vayr (alias, GABETZspyUNIT). Ancora una volta a Maranello hanno scelto di camuffare la nuova sportiva sfruttando la particolare vernice Vantablack in una modalità meno esasperata rispetto a quanto visto di recente. Di certo si riesce a comprendere qualche dettaglio in più rispetto a quelle che saranno le forme effettive della nuova sportiva ibrida di Maranello.

Ferrari F171 Ibrida

La sportiva che in Ferrari è denominata con la codifica F171, appare più definita ora sotto molteplici aspetti. I gruppi ottici potrebbero derivare dal design già visto sulla SF90 Stradale mentre su un altro esemplare fotografato assieme a quello in nero si nota un paraurti con uno schema che potrebbe essere quello definitivo, dotato di due ampie aperture ai lati di una parte centrale che rimarrebbe occlusa.

Anche la sezione posteriore sembrerebbe quasi definitiva e il lunotto si presenterebbe di piccole dimensioni con un elemento aerodinamico sulla parte più bassa: l’uscita “alta” degli scarichi risulterebbe invece utile per ricavare un diffusore dalle migliori performance aerodinamiche. Rimane comunque ancora qualche mistero avvolto nelle linee generali della vettura che saranno sciolti fra poco meno di 48 ore.

Ferrari F171 Ibrida

Intanto si continuano a produrre ipotesi sul nome che non dovrebbe riportare in auge la denominazione Dino, piuttosto risulterebbe più accreditata la possibilità che si possa chiamare Ferrari 486. Le indiscrezioni sul motore rimangono invece il perno centrale visto che non è ancora chiaro quale sarà la derivazione del powertrain ibrido di cui abbiamo parlato già qui, ma che dovrebbe comunque essere in grado di erogare almeno 700 cavalli di potenza che dovrebbero risultare “meno rumorosi” allo scarico vista la presenza dell’unità elettrica che riduce, oltre che i consumi, anche i decibel in uscita. Una nota che potrebbe far stonare il giudizio degli appassionati più accaniti.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento