in

Stellantis sacrifica Peugeot 308, 408 e Citroën C4 in Argentina

Stellantis ha annunciato che la produzione di Peugeot 408, 308 e Citroen C4 sarà interrotta definitivamente in Argentina

Stellantis
Stellantis

La vita industriale di Peugeot 308, 408 e Citroën C4 ha i giorni contati in Argentina. I tre modelli cesseranno di essere prodotti nell’ultimo trimestre dell’anno, come confermato dai dirigenti di Stellantis (il nuovo colosso derivante dalla fusione di PSA -Peugeot-Citroën- e FCA -Fiat Chrysler-). Si tratta di tre modelli di medie dimensioni, che lasceranno il posto alla nuova Peugeot 208 che dallo scorso anno viene prodotta nell’ex stabilimento PSA. La domanda per la 208 sta attraversando un buon momento e il modello viene esportato anche in Brasile.

Inoltre, lo stabilimento Stellantis di El Palomar continuerà a produrre la Peugeot Partner e la Citroën Berlingo, entrambe polivalenti che – nonostante siano le vetture più longeve del mercato argentino – continueranno ad essere in vendita. La notizia è in linea con una tendenza riscontrata nel mercato mondiale in generale: la scomparsa delle tradizionali medie dimensioni, solitamente in cambio di modelli crossover o SUV. Al momento non ci sono informazioni che Peugeot o Citroën offriranno i loro sostituti importati dall’Europa.

È proprio nel vecchio continente che la Peugeot 308 ha recentemente guadagnato una nuova generazione. Presenta importanti novità in termini di design, equipaggiamento e, soprattutto, meccanica, per la prima volta con una variante ibrida (elettrificata).

Basata sulla piattaforma EMP2 di Stellantis, la  Peugeot 308 cresce di 11 centimetri di lunghezza (4,36 metri misurati in totale) e 5,5 centimetri tra gli assi (2,67 metri), oltre ad offrire un bagagliaio superiore, 412 litri (1.323 litri con i sedili posteriori abbattuti ). È anche 2 centimetri più basso e ha un cofano più lungo, il risultato di un parabrezza più ripido. Esteticamente si propone un rinnovamento praticamente totale, con forti modifiche alla calandra, al vano ottico e al formato della scocca in generale. Una delle novità è che debutta il nuovissimo logo Peugeot, che consiste in uno scudo con una testa di leone. Vedremo quali altre novità arriveranno dall’Argentina per il gruppo Stellantis.

Ti potrebbe interessare: Stellantis: a Rüsselsheim completato il passaggio alla EMP2

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento