in

Volkswagen ha cercato di acquistare Alfa Romeo

Ferdinand Piëch voleva avere Alfa Romeo nel Gruppo VW, sotto la proprietà di Porsche

Volkswagen Alfa Romeo

Alfa Romeo è senza dubbio una delle case automobilistiche più importanti presenti all’interno del grande gruppo Stellantis, costituito da 20 brand. Nelle scorse ore è stato riportato che Volkswagen ha cercato di acquistare il Biscione nel 2018 per volere di Ferdinand Piëch, ex presidente del consiglio di controllo del gruppo tedesco dal 16 aprile 2002 al 25 aprile 2015. Questa informazione è stata rivelata a Autocar da una fonte.

L’ex capo di Volkswagen aveva spesso parlato della sua ammirazione per Alfa Romeo, come al Salone di Parigi del 2011, quando suggerì che avrebbe potuto crescere molto sotto la proprietà di VW, arrivando addirittura a dire che potesse essere gestita sotto l’ala protettrice di Porsche.

Alfa Romeo: il Gruppo Volkswagen ha cercato di acquistare il Biscione nel 2018 per volere di Piëch

Nel 2018, Piëch non aveva più voce in capitolo per quanto riguarda gli affari del gruppo tedesco, ma le fonti affermano che era ancora determinato ad acquistare lo storico marchio di Arese. Il suo rinnovato interesse è arrivato dopo che la società di investimento ADW Capital Management (azionista di lunga data di Fiat Chrysler Automobiles – FCA) suggerì che Alfa Romeo potesse essere scorporata in maniera simile a quanto avvenuto con Ferrari.

Su suggerimento di Piëch, nel giugno 2018 è stato stabilito un contatto tra Volkswagen e il brand milanese, con Herbert Diess – amministratore delegato del Gruppo Volkswagen – che incontrò Mike Manley – amministratore delegato di FCA USA.

Diess si sentiva in dovere di soffisfare la richiesta fatta dall’ex presidente del consiglio di controllo di Volkswagen, secondo la fonte di Autocar. Diess ha chiesto se Alfa Romeo fosse in vendita e la risposta è stata no, ma i due continuarono a discutere di altre questioni.

In questo momento la casa automobilistica milanese ha in programma di lanciare diverse novità molto interessanti che andranno ad arricchire la sua gamma, costituita attualmente solo da Giulia e Stelvio.

Salvo modifiche ai piani di lancio, nei prossimi mesi saranno presentati l’attesissimo Tonale in versione di produzione (anticipato qualche anno fa da un concept), il Brennero e forse anche il Palade. Parliamo di tre SUV di segmento differente che permetteranno al Biscione di recuperare terreno.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

16 Commenti

Lascia il tuo commento, condividi il tuo pensiero

Lascia un commento