in

La particolare Jerrari è di nuovo in vendita

Sotto il cofano si nasconde il motore V12 preso dalla Ferrari 365 GT su cui si basa

In passato, ogni casa automobilistica era specializzata in un’area di competenza. Ad esempio, Ferrari costruiva auto sportive e granturismo ad alte prestazioni e non avrebbe mai realizzato un’auto a trazione integrale.

Questo viene confermato anche dal rifiuto da parte di Enzo Ferrari della richiesta fatta da Bill Harrah. Perciò, quest’ultimo decise di costruire personalmente una vettura molto particolare definita con il nome di Jerrari che combina una Ferrari 365 GT del 1969 e un Jeep Wagoneer dello stesso anno.

Jerrari in vendita
Jerrari con motore V12 Ferrari

Jerrari: la particolare vettura è in cerca ancora una volta di una nuova casa

Ora, questa particolare auto è disponibile ancora una volta all’acquisto. Ancora oggi non si conosce esattamente la storia precisa di questo veicolo ma alcuni sostengono che l’auto donatrice sarebbe stata selezionata in seguito a un incidente di uno dei meccanici di Harrah. Dal veicolo incidentato sono stati presi il motore V12 e la parte frontale.

Visto che il ricco uomo d’affari disponeva di un team che si prendeva cura della sua collezione privata di 1500 auto, è stato in grado di effettuare in autonomia l’intero processo di costruzione della Jerrari.

Jerrari in vendita

Accanto al 12 cilindri è stato installato un cambio Borg-Warner a 4 rapporti che ha preso il posto di quello originale della Ferrari mentre sono state apportate modifiche anche alla coppa dell’olio per lasciare spazio al differenziale anteriore.

L’intera lavorazione della carrozzeria è stata gestita dal team di Harrah. Ad esempio, la parte frontale della Ferrari 365 GT è stata arrotondata per combaciare con il corpo squadrato del Wagoneer. Rispetto al motore originale, il V12 del cavallino rampante è stato un aggiornamento sicuramente importante in quanto sviluppa 320 CV di potenza rispetto al Buick V8 originale da 230 CV.

Jerrari in vendita

Nonostante ciò, il veicolo ha mantenuto l’impianto frenante e le sospensioni di serie del SUV. Il risultato è stato un veicolo a trazione integrale dall’aspetto molto particolare che ora sta cercando una nuova casa. Esternamente, il veicolo è rifinito in Racing Green e presenta sul retro la scritta Jerrari al posto di quella Ferrari mentre sul davanti c’è uno stemma personalizzato con il canguro rampante anziché il cavallino rampante.

L’abitacolo della particolare vettura è caratterizzato da un volante originale Ferrari, così come la pedaliera. In alcune recensioni pubblicate in rete sono stati riportati alcuni problemi riguardanti le vibrazioni della trasmissione e l’insufficiente capacità di frenata, nonché problemi di cambiata. In questo momento, la Jerrari si trova in Germania ed è in vendita sul sito di Classic Driver. Purtroppo, il prezzo è disponibile soltanto su richiesta.

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento