in

Fiat diventerà un marchio solo elettrico entro il 2030

Fiat si è impegnata a diventare un marchio esclusivamente elettrico entro il 2030

Fiat Centoventi
Fiat Centoventi

Importanti novità per Fiat. La principale casa automobilistica italiana si è impegnata a diventare un marchio esclusivamente elettrico entro il 2030, impegnandosi a eliminare gradualmente tutti i suoi modelli con motore a combustione dalla sua gamma globale dal 2025 in poi.

Fiat dice stop alle vetture con motori a combustione

La casa di Stellantis ha recentemente lanciato una nuova versione esclusivamente elettrica della sua popolarissima city car 500, che sarà venduta insieme all’attuale 500 con motore a combustione interna. L’azienda ha affermato di voler migliorare l’accesso alle auto elettriche, abbassare la barriera all’ingresso incluso il miglioramento dell’infrastruttura di ricarica e contribuire al miglioramento della qualità dell’aria.

“Tra il 2025 e il 2030, la nostra gamma di prodotti diventerà gradualmente esclusivamente elettrica. Questo sarà un cambiamento radicale per Fiat”, ha affermato il capo della Fiat Olivier François.  “La decisione di lanciare la Nuova 500 – elettrica ed elettrica solo – è stata effettivamente presa prima del Covid-19. Già allora sapevamo già che il mondo non poteva accettare piu’ compromessi. Ci è stata ricordata l’urgenza di agire, di fare qualcosa per il pianeta Terra».

L’impegno di Fiat a diventare esclusivamente elettrico entro tale data si applicherà nei paesi in cui le vendite ICE sono ancora consentite. La mossa si adatta alla maggiore attenzione di Fiat sulle city car, guidata dalla popolarità della 500. Aiuta anche a differenziare il marchio da altri marchi tradizionali di Stellantis, come Opel e Citroën.

Fiat non ha fornito dettagli sui piani per i futuri veicoli elettrici oltre la nuova 500. Nel 2019 ha presentato la Centoventi Concept EV, che ha effettivamente rappresentato in anteprima una sorta di Fiat Panda di prossima generazione. Mentre è probabile che queste auto utilizzino la piccola piattaforma sviluppata da Fiat utilizzata per la nuova 500, è probabile che l’azienda svilupperà anche veicoli elettrici sulla piattaforma STLA di Stellantis.

Fiat inoltre afferma che mirerà a migliorare la disponibilità di stazioni di ricarica per le comunità che non hanno un accesso regolare, come quelle negli appartamenti, e cercherà di aumentare il numero di punti di ricarica rapida.

Fiat ha confermato il suo passaggio a un marchio di soli veicoli elettrici annunciando una nuova partnership con l’architetto Stephano Boeri per ripensare gli ambienti urbani per l’era dei veicoli elettrici. La partnership vedrà la riconversione del tetto dello stabilimento del Lingotto di Torino, nel tentativo di migliorare la qualità dell’aria.

Ti potrebbe interessare: Fiat Pulse è il nome del nuovo SUV della casa torinese

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI