in ,

Ferrari 275 GTB scende in pista con Charles Leclerc al volante | Video

Sotto il cofano si nasconde un V12 Colombo da 3.3 litri abbinato a un cambio manuale a 5 marce

Ferrari 275 GTB Charles Leclerc

Dopo aver guidato una Portofino M per le strade di Monaco, Charles Leclerc è di nuovo protagonista di un video pubblicato su YouTube da Ferrari che questa volta lo vede a bordo di una bellissima Ferrari 275 GTB sul circuito di Fiorano.

Il pilota monegasco di Formula 1 è sceso nella pista di prova del cavallino rampante a bordo di un’auto sportiva degli anni ‘60 per celebrare la storia e il patrimonio del marchio modenese. Leclerc è rimasto colpito dal fatto che le persone guidavano questa vettura intorno a Le Mans per 24 ore.

Ferrari 275 GTB Charles Leclerc
Ferrari 275 GTB Charles Leclerc

Ferrari 275 GTB: Charles Leclerc guida una delle più belle Ferrari di sempre

Sotto il cofano si nasconde un motore V12 Colombo da 3.3 litri impiegato anche su altre auto leggendarie di Maranello fra cui la 250 GTO. La casa automobilistica italiana afferma che tale propulsore riusciva a sviluppare 280 CV di potenza ed è stata la prima vettura stradale del brand a usare il transaxle, tecnologia che aveva impiegato nelle precedenti auto da corsa come la 250 Testarossa.

Disegnata da Pininfarina e prodotta da Scaglietti a partire dal 1964, la Ferrari 275 GTB utilizza porte in lega di alluminio, anche se 72 esemplari furono realizzati con una carrozzeria interamente in alluminio. Questo modello è stato impiegato nelle competizioni in risposta al rifiuto della FIA di omologare la 250 LM per le gare di Classe GT. Nel 1965, l’auto arrivò terza a Le Mans e inoltre viene usata sia come auto da corsa ufficiale che come vettura da corsa per i clienti.

Ferrari 275 GTB Charles Leclerc

Durante i test sul circuito di Fiorano, Charles Leclerc ha detto: “Puoi sentire la storia che c’è dietro e questo è così bello. Non riesco a immaginare cosa significhi correre con questa macchina su una pista. Oggi ci sono andato vicino. Non stavo spingendo al massimo, ma ovviamente la sensazione è fantastica e penso che correre negli anni ’60 con questa macchina doveva essere qualcosa di molto, molto speciale“.

Inoltre, verso la fine della clip, il pilota della Scuderia Ferrari parla in italiano, dicendo prima “non voglio più uscirne” e poi “è veramente bella! Sai che è la prima volta che guido una macchina d’epoca così?“.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento