in

Enel X vuole espandere l’elettrificazione in tutta Italia

Enel X vuole mettere in pratica un corposo processo di elettrificazione diffuso in tutto il Paese

Enel X

In casa Enel X c’è la volontà di praticare una concreta transizione ecologica, diffusa su tutto il Paese. Va ad esempio in questa direzione la sponsorizzazione del Giro-E, perlomeno a sentire le parole del numero uno del Gruppo, Augusto Raggi, rilasciate all’interno di un’intervista apparsa su Il Corriere della Sera.

Secondo Augusto Raggi, la volontà di essere sponsor del Giro-E risulta di fondamentale importanza “perché incarna i valori dello sport e della vicinanza al territorio. E per questo abbiamo dotato tutto il percorso di 21 tappe, in partenza e in arrivo, quindi 42 città, di colonnine di ricarica. Vogliamo creare un percorso sostenibile, legato alla mobilità elettrica, e le amministrazioni locali sono state veloci a fornirci tutte le autorizzazioni”.

Per Enel X bisogna continuare a proseguire con questa modalità perlomeno per raggiungere le necessarie autorizzazioni utili per una corretta transizione verso una mobilità elettrica, ormai al centro delle attenzioni di tutti. È necessario ad esempio procedere con l’installazione di colonnine per la ricarica elettrica che rappresentano un nodo fondamentale per la transizione ecologica, un passaggio che comunque sta finalmente vedendo una diffusione sempre più imperante: “ad oggi ci sono 12.500 colonnine in Italia, che abbiamo installato in maniera capillare su tutto il territorio. Sentiamo una grande responsabilità verso il Sistema Paese, ovvero elettrificare tutta l’Italia per poter rendere attuabile quello che non è un sogno, ma una realtà: muoversi in maniera sostenibile”, ha proseguito Raggi.

Sicuramente il processo prevede comunque dei passaggi fondamentali che Enel X vuole mettere in pratica mediante un approccio in più fasi: “abbiamo concluso quella che noi definiamo la Fase 1: dotare l’Italia di oltre 12mila colonnine di ricarica. Da quest’anno siamo entrati nella Fase 2, che prevede di l’installazione di colonnine Fast e Ultra Fast. Dobbiamo arrivare a un numero magico: 20-80. L’80% della ricarica della batteria in 20 minuti, il tempo di una telefonata o poco più”, ha proseguito Augusto Raggi.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento