in

RML Short Wheelbase: in arrivo un nuovo restomod della 250 GT SWB

Sotto il cofano si nasconde il V12 aspirato da 5.5 litri della Ferrari 550 Maranello

RML Short Wheelbase Ferrari 250 GT SWB

Oltre a GTO Engineering, un’altra azienda britannica, più precisamente RML Group con sede a Wellingborough, sta per completare una versione modernizzata dell’esclusiva Ferrari 250 GT Berlinetta a passo corto (SWB) del 1959. La società promette che il suo progetto avrà delle prestazioni migliorate e un abitacolo aggiornato.

La RML Short Wheelbase, il cui primo esemplare in produzione arriverà ad ottobre, avrà una carrozzeria realizzata interamente in fibra di carbonio con lo scopo di ridurre il peso e inoltre avrà dei tratti estetici presi dal design della 250 GT Berlinetta, compresi i fari posteriori, il tappo del serbatoio a vista e gli estrattori dell’aria dietro ogni ruota.

RML Short Wheelbase Ferrari 250 GT SWB
RML Short Wheelbase profilo laterale

RML Short Wheelbase: un’altra azienda britannica vuole riportare in vita la 250 GT Berlinetta a passo corto

Il restomod a trazione posteriore nasconderà sotto il cofano un motore V12 aspirato di Ferrari da 5.5 litri, capace di sviluppare una potenza di 485 CV e 569 nm di coppia massima e abbinato a un cambio manuale a 6 marce.

Purtroppo, RML Group non ha confermato l’auto donatrice di questo powertrain ma, a giudicare dalle specifiche tecniche, dovrebbe trattarsi della Ferrari 550 Maranello. Si tratta di un propulsore realizzato interamente in lega leggera con bielle in titanio.

RML Short Wheelbase Ferrari 250 GT SWB

Ritornando alla RML Short Wheelbase, sarà leggermente più grande della 250 GT a passo corto originale in quanto presenta un corpo lungo 4264 mm e largo 1954 mm. Il progetto peserà anche leggermente più dell’originale (1470 kg vs 960 kg), forse dovuto all’installazione di un motore più moderno e dei vari aggiornamenti interni.

L’azienda britannica sostiene che gli interni sono stati progettati per ospitare conducenti con altezza fino a 183 cm e ha diverse caratteristiche moderne tra cui sedili anteriori elettrici, portabicchieri, aria condizionata e sistema di infotainment avanzato che offre funzioni di connettività per navigatore satellitare e smartphone.

RML Short Wheelbase Ferrari 250 GT SWB

RML Group afferma che la RML Short Wheelbase non è stata costruita per sfidare altre supercar ma comunque raggiungerà una velocità massima di 298 km/h e impiegherà circa 4,1 secondi per scattare da 0 a 100 km/h.

Michael Mallock, CEO di RML Group, ha detto: “Il nuovo modello rende omaggio alla purezza di guida delle supercar del passato, offrendo agli occupanti comfort e praticità del 21° secolo. La Short Wheelbase non è mai stata concepita per competere, in stile Top Trumps, con la tipica accelerazione o velocità massima di una supercar. La nostra auto fa un passo indietro rispetto a questo e, sebbene sia certamente rapida, la nostra enfasi è sempre stata sull’acquisizione di un’esperienza di guida più organica, con meno interventi e prestazioni più utilizzabili, pur rendendola abbastanza comoda e conveniente per le persone che vogliono godersela sulle strade moderne“.

Infine, la speciale Ferrari 250 GT a passo corto sarà prodotta in soli 30 esemplari circa ma purtroppo non conosciamo il prezzo.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI