in

Maserati GranTurismo 2022: proseguono i test con il corpo della Giulia

Sotto il cofano dovremmo trovare una derivazione del Nettuno V6 da 3 litri

Maserati GranTurismo 2022 ultime foto spia

Sappiamo che entro la fine di quest’anno Maserati prevede di svelare la nuova generazione della Maserati GranTurismo che attualmente è impegnata nei test su strada. L’ultimo prototipo trapelato su Internet utilizza però ancora il corpo dell’Alfa Romeo Giulia, anche se con alcune modifiche apportate alla carrozzeria nascoste dal camuffamento.

I dirigenti della casa automobilistica italiana hanno già confermato che la prossima GranTurismo sarà prodotta nello stabilimento di Mirafiori e, come detto poco fa, la presentazione è attesa entro la fine del 2021.

Maserati GranTurismo 2022 ultime foto spia
Maserati GranTurismo 2022 profilo laterale

Maserati GranTurismo 2022: il Tridente continua a testare su strada la nuova generazione

Come dimostrato dalle foto spia, la Maserati GranTurismo di nuova generazione si differenzierà dalla Giulia a partire dalle proporzioni con un cofano motore più lungo e un posteriore più corto, oltre al Tridente presente sulla targa posteriore il quale conferma che si tratta di una vettura Maserati. Nello specifico, gli ingegneri del marchio di Stellantis hanno preso come base di partenza la Giulia Quadrifoglio.

Sotto il cofano della nuova generazione della GT dovremmo trovare una versione derivata del nuovo motore Nettuno V6 biturbo da 3 litri che ha debuttato sulla super sportiva MC20. Nella supercar, tale propulsore è in grado di sviluppare una potenza di 630 CV e 730 nm di coppia massima. Oltre a questo, pare che la casa automobilistica modenese abbia preso in considerazione l’adozione di un altro powertrain, più nello specifico un V8 da 4 litri.

Maserati GranTurismo 2022 ultime foto spia

Oltre alla nuova GranTurismo, lo storico produttore di auto lancerà sul mercato anche la versione decappottabile, ossia la GranCabrio. In aggiunta, la gamma sarà caratterizzata da una versione 100% elettrica equipaggiata da un nuovo gruppo propulsore denominato Folgore composto da tre motori elettrici, uno montato anteriormente e due posteriormente.

Come riportato recentemente, lo stato di avanzamento della nuova Maserati GranTurismo è stato confermato da Davide Mele, Deputy Chief Operating Officer (COO) for Enlarged Europe di Stellantis, in seguito a un suo intervento avvenuto durante il Consiglio comunale di Torino dedicato alle iniziative da intraprendere per il futuro e la salvaguardia della filiera automotive nell’area torinese e, più in generale, in Piemonte.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI