in

Nuova DS 4 rispecchia pienamente il programma SustaiNobility del brand

La DS 4 è composta per il 30% da materiali green

Nuova DS 4 SustaiNobility

In concomitanza con la Giornata della Terra (22 aprile 2021), DS Automobiles sta pubblicando ulteriori dettagli sul suo programma SustaiNobility. Il concetto di questa iniziativa tiene conto della consapevolezza di proteggere l’ambiente senza compromettere la qualità dei materiali. La casa automobilistica di Stellantis è già il marchio multienergetico leader in Europa in termini di emissioni di CO2.

La nuova DS 4 è un ottimo esempio di questo concetto di successo e allo stesso tempo viene progettata a Parigi e prodotta in Germania. Da quando il brand è stato fondato nel 2015, sono stati compiuti grandi sforzi per ridurre al minimo le emissioni di CO2 con il risultato che DS Automobiles ha già le emissioni di CO2 più basse fra tutti i produttori multienergetici operanti in Europa.

Nuova DS 4 SustaiNobility
Nuova DS 4 interni

Nuova DS 4: la vettura è stata realizzata usando parti attente all’ambiente

Il marchio è anche impegnato in un concetto ecologico globale in cui gran parte dei materiali utilizzati nei veicoli possono essere riusati e riciclati. Un’altra parte importante del programma SustaiNobility è il coinvolgimento nella Formula E, la prima serie di gare a emissioni zero, così come le collaborazioni sul tema della sostenibilità.

Con il termine SustaiNobility, il giovane brand ha creato una nuova parola per descrivere la combinazione di sostenibilità e materiali nobili. L’obiettivo è quello di fornire un concetto sostenibile senza compromettere la qualità dei materiali.

L’ultima creazione di DS Automobiles, la DS 4, è un perfetto esempio di quest’impegno. Infatti, la vettura compatta pone particolare attenzione alla sostenibilità in quanto la maggior parte delle componenti sono riciclabili o riutilizzabili. Sulla base di alcuni calcoli effettuati prendendo come riferimento la norma ISO 22628, le autorità francesi hanno certificato che il 95% di materiali è riciclabile e l’85% riutilizzabile.

Nuova DS 4 SustaiNobility

Il 30% dei materiali usati per costruire il SUV è green

La DS 4 è composta per il 30% da materiali green. Questa percentuale è divisa tra metalli e polimeri. Una delle innovazioni ecocompatibili presenti a bordo del SUV compatto è la parte inferiore del cruscotto, composto al 20% da fibra di canapa. Per questa vettura, DS Automobiles ha lavorato su ulteriori innovazioni e componenti per un concetto di veicolo ancora più sostenibile.

Per la prima volta, anche il supporto della telecamera è stato realizzato in polipropilene riciclato. Inoltre, è stato impiegato lo stesso materiale sui deflettori d’aria del sottoscocca, sui paraurti anteriore e posteriore e sul pannello laterale del bagagliaio. Per l’isolamento acustico invece sono state usate fibre di poliestere riciclate. La moquette presente all’interno, infine, è caratterizzata da materiali sostenibili come le fibre di gomma riciclate.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento